menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Via don Minzoni, asili nido e gli eventi di Natale tornano al centro del consiglio comunale

Domani sarà recuperata la seduta saltata il 22 gennaio per la mancanza del numero legale, con importanti interrogazioni all'ordine del giorno

Tornano in consiglio comunale domani mattina, alle 9, le interrogazioni che dovevano essere discusse nella seduta del 22 gennaio, poi saltata per la mancanza del numero legale

Al centro della discussione un tema di strettissima attualità, la sicurezza di via Gran Sasso, via don Minzoni e via Fonte Vecchia, zone che presentano gravi criticità strutturali, su cui hanno presentato un'interrogazione i pentastellati Ottavio Argenio e Manuela D'Arcangelo. In quella zona, un condominio è stato sgomberato da tempo e poche settimane fa è arrivata la conferma: dovrà essere demolito. L'amministratore della palazzina ha spiegato i dettagli ai nostri microfoni. 

Il Movimento 5 stelle ha presentato anche interrogazioni sugli interventi di derattizzazione e di tutela del decoro urbano, sul monitoraggio della mensa scolastica e sulle attività di recupero delle rette per la refezione

A oltre un mese dal Natale, gli eventi dell'associazione La forza dei diritti saltati per la concomitanza di altre iniziative sono ancora al centro della discussione politica, nell'interrogazione di Enrico Raimondi (Chieti. Da capo), che chiede chiarezza anche sull'eventuale fusione fra Teateservizi e Chieti Solidale. 

Diego Ferrara (Chieti per Chieti) invoca una regola che obblighi i proprietari dei negozi sfitti a decorare le vetrine con pannelli e materiali che rispettano il decoro estetico dell'edificio, ad illuminare gli interni per un certo numero di ore serali con meccanismi a tempo, a pulire periodicamente le vetrine esterne e i davanzali dalla polluzione atmosferica e dalle deiezioni dei piccioni e di altri animali.

Ultimi due punti all'ordine del giorno della seduta di domani sono le interrogazioni del capogruppo di Giustizia Sociale, Bruno Di Paolo, sul servizio di asilo nido, ancora bloccato nonostante l'anno scolastico sia iniziato da tempo, e sulla riqualificazione della viabilità di bivio Brecciarola, per cui erano stati stanziati 300 mila euro in una mozione approvata dal consiglio comunale a luglio di tre anni fa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento