Salta il consiglio sul bilancio, la Lega invoca rispetto per i cittadini

Il commissario Mammarella fa sapere che il gruppo consiliare voterà a favore nella seduta di lunedì "per responsabilità verso la città"

Dopo quanto accaduto ieri pomeriggio nel consiglio comunale di Chieti, con lo spostamento della seduta in seconda convocazione per mancanza del numero legale, il commissario provinciale della Lega, Palmerino Mammarella, tuona: 

I cittadini di Chieti meritano più rispetto.

Il caos non è solo amministrativo perché, visti i dissidi interni alla maggioranza sempre più forti, l'amministrazione Di Primio rischia di vacillare, con conseguenze tragiche per i cittadini, dall'aumento delle tasse, al blocco dei finanziamenti per le opere pubbliche. 

Come fa notare Mammarella, il bilancio previsionale 2019 è il primo, dopo 8 anni, ad aver ottenuto il parere favorevole dei revisori dei conti senza alcuna riserva. Prosegue il commissario della Lega: 

Non è tollerabile che gli interessi della nostra città e il bene dei teatini vengano messi in secondo piano per basse beghe politiche. Se non ci fosse in gioco il futuro di Chieti, verrebbe quasi da sorridere.

La Lega, con il consigliere Marco Di Paolo, voterà a favore del bilancio, di cui si discuterà in aula lunedì prossimo 

non per schierarsi a sostegno del sindaco Di Primio, ma per responsabilità verso la città di Chieti.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

Torna su
ChietiToday è in caricamento