Salta il consiglio sul bilancio, la Lega invoca rispetto per i cittadini

Il commissario Mammarella fa sapere che il gruppo consiliare voterà a favore nella seduta di lunedì "per responsabilità verso la città"

Dopo quanto accaduto ieri pomeriggio nel consiglio comunale di Chieti, con lo spostamento della seduta in seconda convocazione per mancanza del numero legale, il commissario provinciale della Lega, Palmerino Mammarella, tuona: 

I cittadini di Chieti meritano più rispetto.

Il caos non è solo amministrativo perché, visti i dissidi interni alla maggioranza sempre più forti, l'amministrazione Di Primio rischia di vacillare, con conseguenze tragiche per i cittadini, dall'aumento delle tasse, al blocco dei finanziamenti per le opere pubbliche. 

Come fa notare Mammarella, il bilancio previsionale 2019 è il primo, dopo 8 anni, ad aver ottenuto il parere favorevole dei revisori dei conti senza alcuna riserva. Prosegue il commissario della Lega: 

Non è tollerabile che gli interessi della nostra città e il bene dei teatini vengano messi in secondo piano per basse beghe politiche. Se non ci fosse in gioco il futuro di Chieti, verrebbe quasi da sorridere.

La Lega, con il consigliere Marco Di Paolo, voterà a favore del bilancio, di cui si discuterà in aula lunedì prossimo 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

non per schierarsi a sostegno del sindaco Di Primio, ma per responsabilità verso la città di Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo caso positivo al Covid 19: è un paziente in ospedale a Chieti, domiciliato a San Salvo

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • È morto l'assessore Antonio Viola

  • Lite tra condomini a Chieti finisce a colpi di forbici: denunciati in due

Torna su
ChietiToday è in caricamento