Politica

Futuro e Libertà: rialzeremo il livello politico del centrodestra teatino

Secondo il coordinatore provinciale Alessandro Carbone Fli è ormai l'unica alternativa all'attuale centrodestra, per Chieti annuncia un Terzo Polo unito, che alle prossime elezioni correrà da solo con un proprio candidato a sindaco

Futuro e Libertà a Chieti come unica valida alternativa all’attuale centrodestra. E' la certezza all'indomani del congresso provinciale di Generazione Futuro, il movimento giovanile di Futuro e Libertà, tenutosi sabato 18 febbraio. Eletto per acclamazione Stefano Di Lanzo.

Per il coordinatore provinciale del partito, Alessandro Carbone, le forze politiche moderate, impossibili ormai da intravedere nel Pdl, gravitano giorno dopo giorno attorno a Futuro e Libertà.

"Insieme agli amici dell’area moderata siamo noi l’unica alternativa a disposizione per cambiare decisamente rotta - ha detto Carbone -  un governo terzopolista è l’unica soluzione che abbiamo per combattere la speculazione che a giorni alterni si accanisce sul nostro territorio dove la politica è incapace di guardare alla crescita e di mettere in campo azioni concrete" .

E sulla città di Chieti annuncia: “Si sta delineando un percorso comune. Tante persone ci spronano a realizzare una coalizione anche in consiglio comunale. Forse ora è prematuro vista la situazione che si respira, ma alle prossime elezioni il Terzo Polo sarà unito e andrà solo con un proprio candidato a sindaco".

Un sindaco che sarà lontano dagli schemi comunali, assicura il coordinatore, perchè è necessario rialzare il livello politico di Chieti e dare un segno di discontinuità rispetto al passato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futuro e Libertà: rialzeremo il livello politico del centrodestra teatino

ChietiToday è in caricamento