rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Politica Vasto

Concorso messi notificatori a Vasto, non passa la richiesta di istituire una commissione d'indagine

Menna ironizza: «Commissione dell'arroganza» e l'opposizione accusa il primo cittadino di poco rispetto della democrazia

Consiglio comunale dai toni infuocati oggi, 13 luglio, a Vasto. Dopo il volantino anonimo circolato tra le mura del municipio in cui sarebbero stati fatti i nomi dei vincitori del concorso per istruttori amministrativi con funzioni di messi notificatori, la querela presentata dal sindaco in procura, la seduta della commissione di vigilanza appositamente convocata e svolta a porte chiuse, l'estensione delle assunzioni da 3 a 11 in seguito a una delibera di Giunta, oggi tra i punti all'ordine del giorno dell'assise comunale c'era la richiesta da parte dei 9 consiglieri della minoranza della nomina di una commissione d’indagine sul concorso per istruttori amministrativi con funzioni di messi notificatori.

Alla pressante richiesta della minoranza al sindaco Menna di dichiarare di non conoscere gli undici vincitori del concorso, il primo cittadino ha risposto sottolineando l'impellenza del Comune di assumere personale, citando in proposito le parole pronunciate dal ministro Zangrillo pochi giorni fa nel corso di un convegno svoltosi a Vasto sull'hub delle competenze.

E poi Menna ha infuocato gli animi della minoranza, sostendendo che il desiderio dell'opposizione è quello di paralizzare la città, definendo poi ironicamente la commissione di vigilanza "commissione dell’arroganza".

E quest'ultima frase, insieme alla mancata risposta di Menna alla domanda della minoranza sull'eventualità di un conflitto d'interessi, ha scatenato le reazioni dell'opposizione, che ha criticato con forza il poco rispetto della democrazia da parte del primo cittadino.

Infine, in sede di votazione, è stata respinta, con 10 voti contro 7, la proposta di istituzione della commissione d’indagine sul concorso per messi notificatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso messi notificatori a Vasto, non passa la richiesta di istituire una commissione d'indagine

ChietiToday è in caricamento