Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Il Comune affida la gestione dei parcheggi a Chieti Solidale: è polemica

La gestione passerà dalla Blu Parking alla società partecipata. Raimondi: "La votazione in Consiglio dimostra il malessere del centrodestra"

Il Consiglio Comunale di Chieti ha votato la delibera per affidare la gestione dei parcheggi comunali a Chieti Solidale ma il secondo l’opposizione il sindaco non avrebbe più una maggioranza solida. “La delibera è passata con i 14 voti necessari, ma con la diserzione dell’intero gruppo dell’Udc e di altri consiglieri comunali che, evidentemente, non hanno condiviso una scelta irrazionale e che, con ogni probabilità, determinerà, contemporaneamente, un aumento delle tariffe e del disservizio – sottolinea Enrico Raimondi (Sinistra Italiana-L’Altra Chieti) - Di Primio, peraltro, non ha voluto assumersi la responsabilità di risolvere il contratto della Blu Parking in prima persona ed ha “scaricato” sul Consiglio comunale il peso di questa scelta, che potrà arrecare danni che i consiglieri comunali che hanno obbedito al sindaco dovranno risarcire”.

Per Raimondi è incomprensibile il motivo che ha indotto in questi anni il sindaco “a fronte di contestati inadempimenti contrattuali alla Blu Parking, a continuare ad avvalersi di quella società per gestire i parcheggi. Non si comprende, inoltre, perché, tutto ad un tratto, il sindaco impone una delibera sbagliata, che rischia di creare il far west e che, inevitabilmente, il licenziamento di oltre dieci dipendenti della Blu Parking attualmente addetti al servizio che sarà affidato a Chieti Solidale. I consiglieri comunali che hanno votato la delibera sono i veri responsabili del dramma che vivranno quelle famiglie. Ma tanto- conclude - qualcuno di loro, sarà ricompensato. Ci piacerebbe sapere come”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune affida la gestione dei parcheggi a Chieti Solidale: è polemica

ChietiToday è in caricamento