Comune e Caf per richieste alloggi popolari, assessore Raimondi: "Convenzione pronta a fine anno"

L'accordo nasce per supportare i cittadini nelle pratiche. Il provvedimento, presentato dall’assessore alle Politiche della casa è stato approvato dalla giunta

Entro fine anno sarà attiva la convenzione tra il Comune di Chieti e i patronati Caf per l'attività di supporto rivolta alla cittadinanza che deve presentare domanda di assegnazione di alloggi popolari e altre prestazioni. Il provvedimento, presentato dall’assessore alle Politiche della casa Enrico Raimondi, è stato approvato durante la Giunta di oggi 10 novembre.

“La settimana prossima disporremo il bando che consentirà ai patronati di aderire alla convenzione – annuncia l’assessore Raimondi – in modo da rendere operativa già da dicembre la collaborazione con patronati e Caf che aderiranno all’iniziativa. Si tratta di un servizio in più a vantaggio della città e che consente anche di agevolare chi deve fare domande per la casa popolare, nonché altro tipo di documentazione. L’obiettivo è quello di creare una rete efficace di assistenza affinché l’utente non sia più costretto a recarsi in Comune per avere informazioni e assistenza nella istruzione delle domande. A questo si aggiunge la possibilità di coinvolgere gli istituti di patronato e i Caf nella comprensione dei bisogni dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento