Politica

Commissione Lavori Pubblici, Vitale chiede l'accesso agli atti

Una nota del consigliere comunale Emiliano Vitale sulla richiesta di accesso agli atti sui lavori della Commissione presieduta dal consigliere Di Labio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

"Questa mattina mi sono visto costretto ad abbandonare per protesta la riunione della II Commissione Lavori Pubblici, presieduta dal Consigliere Comunale Gianni Di Labio, il quale, sfruttando la sua posizione di Presidente, e prevaricandomi, ha ritenuto di non concedermi la parola, dopo una sua sterile polemica sulle mie precedenti dichiarazioni riguardo la sua condotta in qualità di presidente di commissione.

Ho, pertanto, richiesto al Presidente del Consiglio Comunale, Marcello Michetti, con accesso agli atti, come già anticipato e secondo quanto previsto dall’art. 6 del vigente Regolamento Comunale, relativamente ai lavori della II Commissione Lavori Pubblici presieduta da Di Labio sin dall’insediamento dell’Amministrazione del Sindaco Di Primio. Tale documentazione dovrà contenere: tutte le copie delle convocazioni; copie dei verbali di Commissione; copia degli atti deliberativi portati in Consiglio Comunale in modo da poter esaminare, anno per anno,in base al numero delle Commissioni, quanti e quali conseguenti atti deliberativi portati all’attenzione del Consiglio Comunale.

Posso anticipare, come si può evincere dallo specchietto che qui si allega, il numero delle commissioni convocate e presiedute dal Consigliere Di Labio, svoltesi con una media di 14 commissari dal 2010 ad oggi, ad 86 euro lordi.

Anno

Periodo

mesi

Numero Commissione

2010

Giugno – Dicembre

7

23

2011

Gennaio - Dicembre

12

40

2012

Gennaio - Dicembre

12

42

2013

Gennaio - Dicembre

12

56

2014

Gennaio – 10 Giugno

5 e 10 gg

34

Con tali numeri, il Presidente Di Labio è primo, con ampio margine, rispetto agli altri Presidenti di Commissione.

Per quanto riguarda la Commissione convocata per domani, 11 giugno 2014 presso la via dei Vestini, il Consigliere Di Labio dovrebbe sapere che non può convocare Commissioni pubbliche al di fuori delle sedi preposte, tutt’al più conferenze stampa.

Ha precisato, inoltre, che tale convocazione non comporterà l’erogazione del gettone di presenza, ma ha, volutamente dimenticato, di dichiarare che prima della “pseudocommissione” a via dei Vestini delle ore 10.30, ha previsto, alle ore 9.00, un’ulteriore Commissione su altro argomento che comporterà la corresponsione del gettone di presenza (in allegato convocazione).

Mi dispiace il dover essere costretto a ricorrere ad un simile comunicato visto che sono stato impossibilitato a replicare personalmente al Presidente Di Labio, ma ritengo giusto che la cittadinanza sappia che lo stesso Di Labio ha dichiarato che, se pur schieratosi con il centrosinistra in Regione, resterà nel centrodestra fino alla scadenza del mandato del Sindaco.

Considerato che la nobile arte della Politica vorrebbe che non ci si volga dove gira il vento solo esclusivamente per saltare da un carro all’altro, credo sia importante continuare ad evidenziare questo suo atteggiamento e saranno, poi, gli elettori a giudicare in merito..

Il vento dell’antipolitica e del conseguente astensionismo alle urne, viene alimentato proprio da tali atteggiamenti da voltagabbana e da chi si riempie la bocca con la parola “democrazia” per poi sfruttare le proprie posizioni per imporre il proprio pensiero mutevole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione Lavori Pubblici, Vitale chiede l'accesso agli atti

ChietiToday è in caricamento