Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Ciapi: approvata risoluzione da 700mila euro per salvare l'ente

Il documento, sottoscritto dal consigliere Febbo, è stato approvato all'unanimità dal consiglio regionale. I fondi saranno individuati nella prima variazione di bilancio utile da proporre all'assemblea. L'obiettivo è salvare i lavoratori

Il 2015 finisce con una boccata d'ossigeno per i lavoratori del Ciapi, ente di formazione con sede a Chieti. Nella seduta di ieri (mercoledì 30 dicembre) del consiglio regionale, infatti, è stata approvata una risoluzione che impegna la Regione a stanziare 700mila euro per risolvere nella maniera più rapida ed efficace possibile il problema dei lavoratori

Il documento, sottoscritto dal presidente della commissione di vigilanza Mauro Febbo, è stato votato all'unanimità nel tardo pomeriggio di ieri dall'assemblea. I fondi saranno individuati nella prima variazione di bilancio utile da proporre al consiglio regionale

“L’intervento – spiega Febbo - si pone l’obiettivo, nell’immediato, di predisporre uno strumento finanziario che possa offrire una possibilità di sopravvivenza dell’ente formativo e un futuro dignitoso”. 

E Febbo non ha risparmiato una frecciatina ai consiglieri 5 stelle, protagonisti due giorni fa di un vivace battibecco con il governatore Luciano D'Alfonso, finito con lo stesso presidente che strattonava la sedia su cui sedeva la consigliera Sara Marcozzi: "Sono questi i risultati che si ottengono con un’opposizione dura ma costruttiva a differenza di chi nei giorni scorsi ha fatto solo annunci, occupando l’aula a fini propagandistici ma non rimanendo al proprio posto per lavorare concretamente. Oggi non sono in Aula, non sono qui a lottare per migliorare Legge di stabilità e Bilancio, apportando un contributo fattivo. Noi invece ci siamo intervenendo su tutti gli articoli, su tanti argomenti importanti come il Ciapi, lavorando seriamente nell’interesse degli abruzzesi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciapi: approvata risoluzione da 700mila euro per salvare l'ente

ChietiToday è in caricamento