menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusura sezione Polizia Postale: in Consiglio l'ordine del giorno di Fratelli d'Italia

La sezione di Chieti verrà accorpata a quella di Pescara

“Con l’Odg da me presentato e che domani verrà portato all’attenzione del Consiglio Comunale, desidero ribadire la forte contrarietà del gruppo consiliare Fratelli d’Italia ed impegnare il sindaco ad adoperarsi presso le sedi più opportune per evitare la dismissione della sezione di Polizia Postale di Chieti. Condivido, in tal senso, la preoccupazione più volte espressa dal Sindacato Autonomo di Polizia Chieti per il progetto del Ministero dell’Interno che, nell’ambito del piano di riorganizzazione delle risorse e di razionalizzazione degli organici delle forze di polizia, prevede la chiusura della sezione di Chieti che verrà, pertanto, accorpata a quella di Pescara”. E’ quanto dichiara il Capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale, Marco Di Paolo alla viglia del Consiglio Comunale.

“La soppressione della Polizia Postale di Chieti, dopo la chiusura dei distaccamenti della Polizia Stradale di Ortona e di Vasto, determinerà la perdita di un altro presidio di Polizia in città e le ripercussioni saranno tutte a discapito dei cittadini. Inoltre, il Ministero ha reso noto che non assicurerà che gli operatori delle sezioni chiuse, tutti altamente specializzati, una volta trasferiti presso la Squadra Mobile si occupino in modo esclusivo di reati informatici, stalking, pedopornografia, reati che toccano fase particolarmente vulnerabili della società e, tra queste, gli adolescenti.

Il timore è che una prima, immediata conseguenza della chiusura della Polizia Postale di Chieti sia una più lenta risposta nelle attività di indagini di propria competenza dal momento che in Abruzzo, rimarrà solo la Polizia Postale di Pescara”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento