Politica

Chieti Capoluogo di Provincia: parte una petizione on-line

Iniziativa della Giovane Italia: si chiede alla Regione di far restare Chieti Provincia autonoma o di conservare almeno lo status di Capoluogo. Nei prossimi giorni ci saranno anche banchetti in città

E' partita una petizione on-line per sostenere Chieti Capoluogo di Provincia. Un'iniziativa della Giovane Italia Chieti per chiedere alla Regione Abruzzo che la città resti Provincia autonoma o, se ciò non fosse possibile, che conservi comunque lo status di Capoluogo.

Le prime firme si stanno raccogliendo in queste ore sul web, nelle prossime settimane verranno allestiti dei banchetti di adesione in città e un “porta a porta”.

Al fine di dare più forza alla voce dei cittadini ed evitare strumentalizzazioni sulla petizione e nei banchetti non ci saranno simboli politici. L'obiettivo è arrivare a 5000 firme nei prossimi 26 giorni.

Per i promotori Giancamillo Di Fabrizio e Jessica Verzulli questa fase sarà decisiva per il futuro della nostra Provincia e motivano così l'iniziativa: "Dal voto definitivo del CAL nessuna mozione è stata votata a maggioranza dai componenti del Consiglio. A questo punto, la Regione Abruzzo avrà il compito di rivalutare e porre ad esame tutte le mozioni giunte sul tavolo di riordino. Fondamentale è dunque, far giungere unanime e quanto mai forte la volontà dei cittadini di conservare la Provincia di Chieti".

 

LINK ALLA PETIZIONE

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Capoluogo di Provincia: parte una petizione on-line

ChietiToday è in caricamento