rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Politica

Centro profughi da suor Vera, i consiglieri Di Iorio e Riccardo contro il Comune: "Solo slogan elettorale"

I consiglieri di opposizione intervengono sulla variante urbanistica di Brecciarola in favore della fondazione religiosa no-profit 'Figlie dell’amore di Gesù e Maria'

"Noi crediamo in una accoglienza possibile, frutto di un lavoro sistemico di tutto il territorio locale, con il supporto di tutte le istituzioni, in sinergia e tenendo sempre in debita considerazione il benessere dei propri cittadini. Rispettando questi principi abbiamo votato conto la variante urbanistica chiesta per il centro d'accoglienza di Suor Vera a Brecciarola".

I consiglieri di opposizione Giampiero Riccardo (Chieti Viva) e Bruno Di Iorio (Lista Di Iorio) intervengono sulla variante urbanistica di Brecciarola in favore della fondazione religiosa no-profit 'Figlie dell’amore di Gesù e Maria'.

"Pur riconoscendo l'alto valore del servizio espletato dalla Fondazione, per noi nulla può essere fatto senza il tramite politico ed istituzionale. Così come presentato, il progetto rischia di essere fine a se stesso, con preoccupanti ricadute territoriali, soprattutto in una zona come Brecciarola già profondamente ferita dalle recenti vicende dell'ampliamento della linea ferroviaria". 

Sulla questione era intervenuta anche la consigliera Serena Pompilio (Azione Politica) e si erano astenuti dal voto i tre consiglieri del neonato gruppo consiliare 'Liberi a Sinistra', Silvio Di Primio, Valentina De Luca ed Edoardo Raimondi.

"La sfida è trasformare l'emergenza in opportunità, ma per farlo è necessario un apparato ben più complesso di una modifica al Piano Regolatore del Comune di Chieti. L’accoglienza per noi deve essere integrata, con dei servizi supplementari rispetto a quelli previsti già da eventuali accordi prefettizi, bisogna fornire consulenza legale, formazione al lavoro, tirocini, servizio di ascolto e sostegno psicologico, formativo ed educativo. Solo così, solo con questa visione l'accoglienza può divenire patrimonio per una intera comunità e non un mero slogan in tempo di approssimazione elettorale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro profughi da suor Vera, i consiglieri Di Iorio e Riccardo contro il Comune: "Solo slogan elettorale"

ChietiToday è in caricamento