rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica Ortona

Turbogas Ortona, Febbo: "Una centrale sulle strade del vino"

L'assessore regionale alle Politiche agricole contrario all'impianto inaugurato venerdì in contrada Tamarete e evidenzia "l'atteggiamento camaleontico del centrosinistra"

La centrale Turbogas inaugurata venerdì a Ortona "svela perfettamente l’atteggiamento camaleontico adottato dall’amministrazione comunale di centrosinistra" per l’assessore regionale alle Politiche agricole Mauro Febbo

“E’ davvero strano - dichiara Febbo -  l’atteggiamento di quella parte della sinistra che scende quotidianamente in piazza contro l’estrazione e le perforazioni a terra e mare ma poi presenzia all’apertura del nuovo impianto. A Ortona sinistra, ambientalisti e comitati vari sono rimasti in silenzio e non hanno preso le parti dei numerosi comitati contrari alla centrale o dei produttori che si sentono fortemente danneggiati dalla costruzione dell’impianto perarltro sorto sulla Via del Vino".

L’impianto sorge in contrada Tamerete, lungo il tracciato a ridosso di grandi realtà imprenditoriali del settore vitivinicolo. Per Febbo, che dice di essersi sempre dichiarato contrario alla Turbogas, è paradossale il fatto che in questi giorni un membro della Giunta comunale "stia organizzando un evento (dal costo di 22 mila euro per il bilancio comunale) per confrontarsi sul settore agroalimentare e in particolare sul vino, discutendo tra l’altro delle peculiarità del territorio e di come valorizzarne le peculiarità. Quel taglio del nastro- conclude l'assessore regionale -  sono convinto rappresenti una macchia difficile da cancellare per gli amministratori ortonesi attuali che soprattutto rappresentano una vergogna per la sinistra e gli ambientalisti".

A ottobre 2011 la discussione sulla centrale Turbogas portò alle dimissioni dell'allora sindaco Nicola Fratino, poi revocate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turbogas Ortona, Febbo: "Una centrale sulle strade del vino"

ChietiToday è in caricamento