menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandro Marzoli

Alessandro Marzoli

Catena e Marzoli, due teatini candidati alla segreteria del Pd Abruzzo

40 anni uno, 31 l'altro, hanno in comune una passione politica che affonda le radici in giovanissima età. Catena è stato vicesindaco di Ricci e nell'esecutivo nazionale della Sinistra Giovanile; Marzoli è consigliere comunale da due legislature e presidente regionale dei Giovani Democratici

Ci sono anche due teatini a concorrere per la segreteria regionale del Partito Democratico. Si tratta di Andrea Catena e Alessandro Marzoli. Con loro aspirano a diventare il successore di Silvio Paolucci alla guida del partito abruzzese i pescaresi Alexandra Coppola e Marco Rapino, e l’aquilano Paolo Della Ventura. L’assemblea regionale per l’elezione del segretario è fissata per il prossimo 1° marzo.

Andrea Catena, 40 anni, vive a Francavilla al Mare ed è attualmente il responsabile della segreteria regionale del Pd. Inizia a far politica da giovanissimo, diventando negli anni Novanta prima segretario provinciale, poi regionale, della Sinistra Giovanile. Nel 1997 il grande salto: Catena, a 23 anni, viene chiamato a far parte dell’esecutivo nazionale della Sinistra giovanile. Nel 2001, tornato in Abruzzo, diventa segretario provinciale dei Ds. Nel 2005 è il vice sindaco del primo governo cittadino di centrosinistra del sindaco di Francesco Ricci, ma si dimette dall’incarico due anni dopo. È nel comitato fondativo del Pd Abruzzo, oltre che delegato nell’assemblea nazionale.

Anche l’altro candidato di Chieti, Alessandro Marzoli, 31 anni, si appassiona alla politica da ragazzo. Nel 2004 è coordinatore elettorale per le elezioni provinciali e un anno dopo viene eletto consigliere comunale con La Margherita, fra i più giovani a sedere fra i banchi di palazzo d’Achille. Nel 2009 è eletto presidente regionale dei Giovani Democratici e l’anno successivo viene confermato consigliere comunale, sedendo però nelle file dell’opposizione. Viene eletto vice presidente del consiglio comunale di Chieti. Guarda con passione alla politica estera, in particolare agli Stati Uniti: dopo un’esperienza di studio a 18 anni, finita con il diploma in Pennsylvania, poi conseguito nel 2002 anche al liceo classico Vico di Chieti, Marzoli torna negli States nel 2012. Qui, a San Francisco, lavora nello staff di Barack Obama in vista delle presidenziali di novembre. Oltre alla politica, la palla a spicchi è una delle sua più grandi passioni: è presidente della Giba, il sindacato dei giocatori di basket. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento