Politica

"Lo state intitolando ma non lo avete mai curato": Casapound attacca l'amministrazione di Lanciano sul parchetto di via Osento

La replica con degli striscioni apparsi in nottata

"Lo state intitolando ma non lo avete mai curato": così Casapound Lanciano attacca l'amministrazione comunale uscente sull’area verde di via Osento. "Un'area lasciata all’incuria e all’abbandono - ricorda CasaPound - e soltanto noi e alcuni residenti volenterosi ce ne siamo presi cura. Per questo motivo degli striscioni a firma del movimento sono comparsi per Lanciano in prossimità del parco per denunciare l’ennesima strumentalizzazione pur di raccogliere voti".

"Nonostante il rifiuto - prosegue la nota - abbiamo sempre provveduto con azioni alla pulizia periodica del parco che versava in condizioni disastrose: erba non tagliata, rifiuti sparsi ovunque, inferriate sporgenti per i lavori mai ultimati e per finire la pulizia di quello che una volta doveva essere un laghetto con addirittura dei pesci e delle tartarughe, ora ridotto ad una pozza fetida e torbida per via di un guasto alla pompa di circolazione dell’acqua”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lo state intitolando ma non lo avete mai curato": Casapound attacca l'amministrazione di Lanciano sul parchetto di via Osento

ChietiToday è in caricamento