menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CariChieti, interrogazione parlamentare dei senatori M5S

Si chiede alla Banca d'Italia maggiore trasparenza sulle motivazioni che hanno condotto al recente commissariamento dell'ultima Cassa di Risparmio espressione del territorio

Un'interrogazione parlamentare sul commissariamento di CariChieti è stata firmata dai senatori del M5S Gianluca Castaldi, Nicola Morra, Enrico Cappelletti, Gianni Girotto, Ornella Bertorotta e Vito Petrocelli.

Il M5S chiede alla Banca d'Italia maggiore trasparenza sulle motivazioni che hanno condotto al recente commissariamento dal Ministero dell'economia e delle finanze, su proposta della Banca d'Italia, esprimendo preoccupazione per le sorti “dell'ultima Cassa di Risparmio espressione del territorio”.

Nel merito si chiede se, alla luce di quanto è emerso e nel rispetto dell'indipendenza e dell'autonomia della Banca centrale, "il ministro non ritenga sia necessario garantire ai risparmiatori elementi di trasparenza circa le effettive motivazioni che hanno portato al commissariamento di CariChieti, anche in considerazione dell'attuale contesto regionale che incrementa il rischio che il sistema bancario abruzzese perda l'ultima Cassa di Risparmio espressione del territorio ossia dell'economia locale, del mondo delle piccole e medie imprese nonche' delle famiglie".

Inoltre, M5S sottolinea l'opportunità di “incrementare le attività ispettive e di controllo sull'operato degli istituti finanziari al fine di evitare il ripetersi di incresciose situazioni” analoghe alle vicende di Tercas, Caripe e CariChieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento