Politica

Manca il numero legale, salta l'ennesimo Consiglio a Chieti: Bucci furioso

Il capogruppo di Giustizia Sociale contro consiglieri ingiustificabili chiede con urgenza una riunione di maggioranza. Il prossimo consiglio è fissato per venerdì 14 dicembre

Salta di nuovo la seduta di Consiglio Comunale a Chieti: la prima convocazione, indetta per ieri, mercoledì 12 dicembre alle 16, è stata sciolta per mancanza del numero legale.

Giustizia Sociale, per bocca del suo capogruppo, Enrico Bucci, denuncia l’irresponsabilità di alcuni consiglieri di maggioranza e chiede con urgenza una riunione.

“D’ora in avanti – spiega Bucci - assieme ai consiglieri Cavallo e Milozzi, concorreremo, in ordine di presenza, a mantenere il numero legale delle sedute di Consiglio rispettivamente come 23º, 24º e 25º."  Poi aggiunge:  "E’ assurdo l’atteggiamento di chi, senza alcuna preventiva doverosa giustificazione, dimostra di non avere rispetto del Presidente del Consiglio, del Sindaco e dei colleghi, altresì disattendendo il mandato popolare e ponendosi contro gli interessi della città”.

Il prossimo Consiglio si riunirà, in seconda convocazione, domani (venerdì 14 dicembre) alle 9 nella sala riunioni del palazzo ex Upim.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca il numero legale, salta l'ennesimo Consiglio a Chieti: Bucci furioso

ChietiToday è in caricamento