Politica

Bevilacqua alla Lega, Raimondi: "Spieghi perché non consente la gara di appalto per la gestione dei rifiuti"

Il consigliere comunale di opposizione polemizza sul cambio di casacca dell'assessore all'ecologia di Chieti

Non solo attestati di stima ma pomeiche e malumori dopo il passaggio dell'assessore Alessandro Bevilacqua da Forza Italia alla Lega di Salvini, che così entra in giunta comunale a Chieti.

"Negli ambienti politici - rivela il consigliere di opposizione Enrico Raimondi - si sapeva che la Lega stava raccattando quelli che dentro Forza Italia non hanno più spazio.

L’assessore Bevilacqua spiegasse ai cittadini, anziché il fatto di aver aderito alla Lega, perché il suo assessorato non consente la gara di appalto per la gestione dei rifiuti.

Inoltre, ci spiegasse il sindaco come sia possibile che un partito contrario a lui sta in giunta. O anche Di Primio condivide ormai la linea Lega – Cinque cosi che impedisce alla nostra città di ricevere oltre 11 milioni di euro per opere pubbliche strategiche?

Forza Italia, inoltre, pretende una verifica programmatica, dopo che ha votato tutto ed il contrario di tutto. Peraltro, lo fa tramite un collaboratore del gruppo di Forza Italia al consiglio regionale, che ha come merito quello di far vedere i muscoli allo stadio.

La nostra città - conclude - merita di più di questi cambiacasacca".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bevilacqua alla Lega, Raimondi: "Spieghi perché non consente la gara di appalto per la gestione dei rifiuti"

ChietiToday è in caricamento