rotate-mobile
Politica

Barone (Pd): "Consigli saltati non per colpa della maggioranza"

Il coordinatore del circolo Pd Chieti centro replica alla lettera che Di Primio ha indirizzato pochi giorni fa ai consiglieri dopo l'ennesima seduta saltata. "Meschino additare le proprie responsabilità all'opposizione", dice

Non è caduta nel vuoto la lettera che il sindaco Umberto Di Primio ha scritto qualche giorno fa ai consiglieri di maggioranza. Il consiglio comunale ha lavorato per tutta la notte, ma a qualcuno le parole del primo cittadino non sono andate giù.

Non nasconde la sua contrarietà Pierluigi Barone, coordinatore del circolo Pd Chieti centro, che in una nota definisce Di Primio “maestrino che bacchetta la sua indisciplinata maggioranza di scolaretti, dopo i numerosi consigli comunali saltati per mancanza di numero legale”.

L'irresponsabilità dei consiglieri di maggioranza è costata, finora, alla collettività oltre 50 mila euro, una cifra inaccettabile vista l'attuale situazione di crisi economica e sociale che affligge il Paese e la nostra città. Vorrei ricordare – prosegue Barone - che l'attuale compagine governativa, ad inizio mandato, poteva contare su una maggioranza di 27 Consiglieri sui 40 totali, quindi, il solo tentare di additare le proprie responsabilità alle opposizioni è un tentativo meschino e scorretto che va rispedito al mittente”.

Barone fa accuse ben precise: “Sono ormai 3 anni – scrive - che la maggioranza del sindaco Di Primio si distingue per incapacità amministrativa e per i numerosi conflitti interni come ad esempio i consiglieri Tavoletta e Carbone di Fli che passano all'opposizione, le dimissioni del vice presidente del consiglio Comunale Dario Marrocco (Pdl), il siluramento del vice sindaco Di Paolo e la formazione di un nuovo gruppo misto. Questi episodi – conclude - sono solo l'ennesima dimostrazione di come il centro destra teatino sia solo una cartello elettorale unito da interessi che sono distanti dalle esigenze dei cittadini”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barone (Pd): "Consigli saltati non per colpa della maggioranza"

ChietiToday è in caricamento