rotate-mobile
Politica

Bando Pnrr scuole e nidi, Rispoli e Giammarino replicano a Costa: "Si informi meglio su proroghe e requisiti richiesti"

La replica degli assessori a Lavori Pubblici e Istruzione sulla partecipazione del Comune al bando governativo

Gli assessori a Lavori Pubblici e Istruzione, Stefano Rispoli e Teresa Giammarino, replicano al consigliere di opposizione Maurizio Costa sulla mancata partecipazione del Comune di Chieti al bando governativo per ottenere i finanziamenti nell'ambito del Pnrr destinati alla ristrutturazione di mense, palestre, asili nido e scuole di infanzia.

“Prima di lanciare allarmi sulla perdita dei finanziamenti, il consigliere dovrebbe informarsi sulle proroghe e sui requisiti richiesti - tuonano - .Se lo avesse fatto, avrebbe scoperto non solo che Chieti non ha perso niente, ma che per alcuni bandi il Comune non aveva requisiti adeguati a partecipare e che per quelli che come amministrazione riteniamo fondamentali alla rifunzionalizzazione e riqualificazione degli asili nido, abbiamo tempo fino al 31 maggio per far pervenire la candidatura dell’Ente ai finanziamenti".

Gli assessori specificano che non mancherà la progettazione da parte del Comune di Chieti.

"L’avviso di proroga da parte del Ministero della Pubblica Istruzione parla chiaro: “Con riferimento al solo avviso pubblico prot. n. 48047 del 2 dicembre 2021, relativo al Piano per asili nido e scuole dell’infanzia – art. 8, comma 3, lett. a) – esclusivamente per la “realizzazione di asili nido e servizi integrativi, comprese le sezioni primavera” – allegato 2.1 –  al fine di favorire la più ampia partecipazione, il nuovo termine per l’inoltro delle candidature degli enti locali delle sole regioni del Mezzogiorno è fissato alle ore 15.00 del giorno 31 maggio 2022”. Di conseguenza - concldudono Giammarino e Rispoli - non ci resta che ringraziarlo comunque, per la sua grande attenzione all’attività amministrativa del Comune, restando a disposizione per sciogliere tempestivamente i suoi dubbi in merito alle procedure portate avanti dall’esecutivo, anche per evitare di esporlo ad altre brutte figure o, peggio, al rischio di sollevare allarmi palesemente infondati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando Pnrr scuole e nidi, Rispoli e Giammarino replicano a Costa: "Si informi meglio su proroghe e requisiti richiesti"

ChietiToday è in caricamento