Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Fondi per gli impianti sportivi, Giustizia Sociale offre aiuto al Comune per partecipare al bando

Tramite l'iniziativa di Csi e Anci, Chieti potrebbe ottenere fino a 6 milioni di euro a interessi zero

Giustizia Sociale invita l’amministrazione Di Primio a cogliere l’occasione del bando “Sport Missione Comune”, riproposto anche per il 2019  dal Csi (Credito Sportivo Italiano) in collaborazione con l’Anci, finalizzato a dare sostegno economico ai comuni per le necessità  strutturali degli impianti sportivi locali. Michele Di Paolo, componente del direttivo con delega allo Sport e alle politiche sociale, sollecita la giunta a impiegare questi tre mesi

per iniziare a valutare con le varie società sportive gli impianti sui quali indirizzare la scelta e, al contempo, iniziare a studiare la fattibilità di eventuali progetti riguardanti le singole strutture.

Giustizia Sociale si mette a disposizione dell’amministrazione comunale, per dare supporto, mettendo a disposizione le proprie esperienze professionali.

Partecipando al bando, il Comune di Chieti potrebbe ottenere un finanziamento fino a 6 milioni di euro a interessi zero, non solo per ristrutturare, adeguare ed efficientare gli impianti esistenti, ma anche eventualmente per realizzare strutture sportive ex novo. L’unica limitazione inserita nel bando sarebbe il massimale di 2 milioni di euro spendibili dal Comune per ogni singola opera.

In questo modo, sarebbe possibile ridare dignità ai tanti impianti sportivi cittadini che necessitano di urgenti interventi strutturali e/o di improcrastinabili lavori di straordinaria manutenzione, come lo stadio Angelini, il campetto della villa comunale e il campo Sant’Anna.

Inoltre, tutte le strutture sportive potrebbero essere dotate di illuminazione a led, garantendo un risparmio in termini energetici e permettendo anche alle varie società di usufruire delle strutture fino a tarda sera, aumentando così le loro entrate e permettendo una maggiore fruibilità dello stesso impianto.

Spiega Di Paolo:

Portando come esempio lo stadio Angelini, e facendo una valutazione di investire 2 milioni euro sullo stesso, sarebbe possibile non solo il rifacimento del manto erboso e il miglioramento  del sistema di illuminazione, ma anche la copertura della Curva Volpi, da decenni attesa dai tifosi neroverdi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi per gli impianti sportivi, Giustizia Sociale offre aiuto al Comune per partecipare al bando

ChietiToday è in caricamento