menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore D'Amario

L'assessore D'Amario

Pubblicato l'avviso per i fondi alle imprese ricettive del Basso Sangro-Trigno

Fondo da oltre 1,5 milioni per ammodernare, recuperare il patrimonio esistente e sostenere e promuovere le strutture certificate

È stato pubblicato sul sito della Regione Abruzzo l’avviso per l’erogazione di contributi a favore delle imprese turistiche che operano nell’area basso Sangro Trigno. Gli interventi sono finalizzati ad ammodernare, recuperare il patrimonio turistico-ricettivo esistente e sostenere e promuovere le strutture ricettive certificate e qualificate in armonia con l’ambiente e con l’obiettivo di migliorare il mercato dell’offerta turistico-ricettiva della Regione nell’Area Basso Sangro Trigno.

Lo comunica l’assessore al Turismo, Daniele D’Amario. Il fondo messo a disposizione è di 1.625.843,28 euro.

“Mi farò promotore – dice D’Amario – di un tavolo istituzionale/tecnico con i sindaci e con le associazioni di categoria, al fine di favorire la maggiore partecipazione possibile e giungere a una ricaduta positiva dei fondi comunitari messi a disposizione con questo bando”.

I comuni compresi nell’area e interessati ai contributi sono: Borrello, Carunchio, Castelguidone, Castiglione Messer Marino, Celenza sul Trigno, Civitaluparella, Colledimacine, Colledimezzo, Gessopalena, Gamberale, Fallo, Fraine, Lama dei Peligni, Lettopalena, Montazzoli, Montenerodomo, Montebello sul Sangro, Monteferrante, Montelapiano, Palena, Pennadomo, Pietraferrazzana, Pizzoferrato, Quadri, Roccaspinalveti, Roio del Sangro, Rosello, San Giovanni Lipioni, Schiavi d’Abruzzo, Taranta Peligna, Torrebruna, Torricella Peligna e Villa Santa Maria.

La domanda potrà essere presentata esclusivamente attraverso lo sportello telematico, raggiungibile dal sito web della Regione Abruzzo. L’autenticazione allo sportello avviene tramite SPID. Si potrà inoltrare l’istanza a partire dalle ore 9 del 12.12.2020 e fino alle ore 12 del 21.05.2021.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento