Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Aumento delle tariffe, Costa (Forza Chieti): "Solo maggiori spese per cittadini e commercianti"

Il consigliere si dice "fortemente deluso" dalla giunta Ferrara dopo aver votato a favore del predissesto

Dice no agli aumenti decisi dall'amministrazione Ferrara, il consigliere Maurizio Costa (Forza Chieti) che pure non aveva votato contro il predissesto lo scorso 28 dicembre.

"La norma sul predissesto - spiega il consigliere - dice che si possono aumentare al massimo le tariffe, ma non che si debba farlo per forza. Non c'è alcun obbligo. Siamo stati convocati per discutere e approvare un piano risanamento dell'ente ma non abbiamo trovato altro che aumenti  di aliquote. Inoltre - aggiunge Costa - dopo che il Comune ha pagato 36mila una società esterna per quantificare l'entita del debito, ad oggi, dopo 4 mesi ci dicono che i dati non sono certi".

Il consigliere comunale fa sapere che "noi che abbiamo votato favorevolmente la delibera per il predissesto ci sentiamo offesi. Restano solo aumenti nei confronti dei cittadini e del piccolo commercio oltre al fatto che l'amministrazione non ha coinvolto tutte le forze politiche per stilare il piano di rientro come promesso".

Infine Costa si chiede: "Dove sono finite le manovre per incrementare gli incassi del Comune? Penso alla quarta farmacia comunale, il progetto per la distribuzione centrale del farmaco e l'apertura di una residenza per anziani. Per non parlare dello sport dove sono stati rinnovati i contratti senza fare una revisione dei prezzi. Questo piano - conclude il consigliere - o si cambia o faremo opposizione dura in aula".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento delle tariffe, Costa (Forza Chieti): "Solo maggiori spese per cittadini e commercianti"

ChietiToday è in caricamento