rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Politica San Vito Chietino

A San Vito Chietino, Fratelli d'Italia ricorda le vittime di Nassiriya chiedendo una targa in memoria

Corona in memoria dei caduti nell'attentato di cui oggi ricorre il ventennale: la strage costò la vita a 28 persone, di cui 19 italiani

In occasione della Giornata del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace, il circolo di Fratelli d’Italia di San Vito Chietino ha deposto una corona in memoria dei caduti nell’attentato di Nassiriya, di cui oggi ricorre il ventennale. La strage costò la vita a 28 persone, di cui 19 italiani.

"Come ogni anno, - dice il presidente di circolo Gianni Oliveri - abbiamo voluto rivolgere un pensiero a tutti i militari e civili italiani che per difendere la pace e la sicurezza delle popolazioni nei diversi scenari dei conflitti internazionali hanno sacrificato la loro vita con il Tricolore sul petto. Un ricordo appassionato lo abbiamo dedicato ai civili e ai 17 militari italiani, 12 carabinieri e 5 militari dell’esercito, caduti nell’attentato di Nassiriya del 12 novembre 2003, che rappresenta la strage di militari più grave che ha subito l’Italia dalla Seconda guerra mondiale. Dispiace prendere atto che, ancora una volta, l’amministrazione comunale non abbia mai voluto concedere a questi martiri alcuna considerazione e anzi ne abbia voluto cancellare anche la memoria”.

Il capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio comunale, Pasquale Bianco invita "l’amministrazione comunale ad affrontare questa tematica abbandonando, una volta per tutte, ogni devianza ideologica e a concedere a questi martiri il giusto riconoscimento che gli è negato fin dal loro insediamento nel 2017. Per questo, abbiamo rivolto al sindaco e al presidente del consiglio comunale una mozione affinché, sotto il portico dell’ex palazzo municipale sito in piazza Giuseppe Garibaldi, sia posta una targa in marmo in ricordo dei caduti di Nassiriya e dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace. Vogliamo sperare che, almeno i componenti di maggioranza che rappresentano ufficialmente il Partito Democratico, in primis il presidente del consiglio comunale, esprimano il loro parere favorevole a questa proposta che verrà discussa al prossimo consiglio comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Vito Chietino, Fratelli d'Italia ricorda le vittime di Nassiriya chiedendo una targa in memoria

ChietiToday è in caricamento