rotate-mobile
Politica San Vito Chietino

Assalto sede Cgil a San Vito, per l'Anpi c'è "preoccupazione per atti che si ripetono"

La sezione Anpi "Trentino La Barba" di Lanciano rivolge un invito a tutte le amministrazioni locali "affinché prendano posizione di condanna"

C'è preocupazione da parte della sezione Anpi "Trentino La Barba" di Lanciano per "atti che si ripetono", come quello di due notti fa quando la sede dello Spi Cgil di San Vito Chietino è stata messa a soqquadro e danneggiata.

"Non si conoscono ancora le motivazioni del vile gesto, non ci sono rivendicazioni, ma resta la preoccupazione per atti che si ripetono" commenta in una nota Maria Saveria Borrelli, presidente sezione Anpi di Lanciano condannando con forza l'accaduto.

"In un giorno significativo in cui si ricorda la caduta del muro di Berlino - aggiunge Borrelli - dovremmo riaffermare l'importanza della cultura del dialogo e dell'incontro; non ci si può girare dall'altra parte. È arrivato il momento di mobilitare tutte le forze democratiche e far sentire la voce di chi difenderà sempre i valori della libertà e della democrazia. rivolgiamo un invito a tutte le amministrazioni locali affinché prendano posizione di condanna".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto sede Cgil a San Vito, per l'Anpi c'è "preoccupazione per atti che si ripetono"

ChietiToday è in caricamento