Politica

Mancano gli ordini del giorno: Consiglio Comunale annullato

Annullata all'ultimo la seduta odierna del Consiglio Comunale sul futuro della discarica di Casoni e la relazione degli ispettori del Ministero dell'Economia sui conti. L'opposizione: "Di Primio si sottrae al confronto"

Il Consiglio Comunale convocato per questa mattina (16 marzo) alle 9,30 è stato annullato meno di 24 ore prima. Motivo: mancanza di ordini del giorno.

"Una scelta ottusa - bolla il capogruppo del Pd Alessio Di Iorio in conferenza stampa - che impedisce alla città di conoscere la reale situazione su un tema così delicato come quello dei rifiuti". Oggi infatti bisognava discutere del futuro della discarica di Casoni e della relazione degli ispettori del Ministero dell’Economia sui conti del Comune.

"Il Consiglio Comunale - riprende Di Iorio - è stato annullato per la presunta mancanza di O.d.g. su questi argomenti: ci chiediamo, allora, come sia stato possibile tenere ugualmente le sedute senza O.d.g. su Sanità e gestione dell’acqua ma soprattutto come sia possibile che il sindaco e gli assessori al ramo non abbiano nulla da dire su tali argomenti".

Di Iorio racconta che proprio il giorno prima i capigruppo avevano presentato un Ordine del giorno per chiedere a Di Primio di riferire in modo netto sulla vicenda. "Forse è di questo che il sindaco ha avuto paura?" provoca.

"Rivendichiamo la bontà della nostra battaglia volta a scongiurare il rischio che vi fosse un maggiore conferimento di rifiuti nella discarica di Casoni, con il rischio di ampliamento della stessa - ha aggiunto il consigliere comunale del Pd, Alessandro Marzoli – l’accordo raggiunto ieri sera tra Ambiente Spa e Società Deco in virtù del quale i rifiuti del pescarese per sei mesi verranno conferiti presso la discarica di Sulmona, dimostra che una soluzione alternativa a Casoni c’era. Oggi - conclude - speravamo che il sindaco  ci informasse circa gli sviluppi della situazione e sull'eventuale rischio che Casoni potrà in un prossimo futuro essere ancora investita da un’ondata di rifiuti".

Invece la sala delle adunanze del Palazzo ex Upim è rimasta vuota. Il prossimo Consiglio Comunale è convocato in seduta straordinaria mercoledì 21 marzo alle 10,30. Ordine del giorno: paventato conferimento dei rifiuti del pescarese nella discarica Casoni di Chieti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano gli ordini del giorno: Consiglio Comunale annullato

ChietiToday è in caricamento