Anniversario della morte di Sergio Ramelli

Il ricordo dell'associazione Identità e/è comunità di Chieti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Il 29 aprile ricorre il 45° anniversario della morte di "Sergio Ramelli", ucciso a Milano nel 1975 a colpi di chiave inglese da attivisti di Avanguardia operaia. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, non sarà possibile deporre una corona di fiori sulla targa situata sul belvedere della villa comunale di Chieti a lui dedicata. La cerimonia del “presente” la ripeteremo comunque, nel privato, rivolgendo un minuto di raccoglimento alla memoria di Sergio e di tutte le vittime dell’odio che insanguinò l’Italia in quei drammatici anni di piombo. Sergio non sarà mai dimenticato e rimarrà, per sempre, il simbolo di una gioventù negata. Associazione Identità e/è comunità di Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento