Accordo Regione Asl sulla prevenzione sul lavoro, Marcozzi: "Finalmente Febbo ha ascoltato le nostre richieste"

Così la capogruppo in Regione del M5s Sara Marcozzi commenta l'accordo siglato tra Regione, Asl Lanciano-Vasto-Chieti e aziende annunciato oggi dall'assessore regionale alle Attività produttive Febbo

"Finalmente l'assessore Febbo dà seguito alle nostre richieste e trova un accordo per aumentare il livello di sicurezza nelle grandi aziende abruzzesi dell'area industriale della provincia di Chieti, fondandolo su autocertificazioni, tamponi e presa in carico". Così la capogruppo in Regione del M5s Sara Marcozzi commenta l'accordo siglato tra Regione, Asl Lanciano-Vasto-Chieti e aziende annunciato oggi dall'assessore regionale alle Attività produttive Febbo.

Il protocollo prevede, d'intesa con la Asl Chieti Lanciano Vasto, anche l'istituzione, ai fini della sorveglianza epidemiologica, su 6 punti nevralgici nel territorio del tessuto produttivo della provincia di Chieti, postazioni mobili per effettuare tamponi volontari con risposta entro 48 ore per garantire più sicurezza ai lavoratori delle principali aziende.

Un'iniziativa importante e che però arriva in ritardo di dieci giorni rispetto alla riapertura delle fabbriche in Val di Sangro, come evidenzia Marcozzi ricordando la vicenda di un operaio Sevel recatosi a lavoro con 38 di febbre in pullman.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Solamente la fortuna ha evitato che la zona diventasse un potenziale focolaio. Tutti i cittadini - conclude - vogliono ripartire il prima possibile con la regolare attività lavorativa, ma ènecessario farlo nella massima sicurezza possibile per evitare un nuovo aumento dei contagi che porterebbe a un secondo lockdown. Un rischio che non possiamo permetterci di correre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento