Abruzzo in zona rossa, Vacca (M5s): "Ora a lavoro per il miglioramento della sicurezza nelle scuole"

Il parlamentare pentastellato ha apprezzato il non inasprimento del Dpcm in relazione alle scuole da parte della Regione

"Bene il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio sulla decisione di applicare il Dpcm senza ulteriori restrizioni per la scuola". Questo il commento del deputato del Movimento 5 Stelle, Gianluca Vacca dopo la decisione da parte della Regione di "proclamare" l'Abruzzo zona rossa.

"Come parlamentari del M5s - dice Vacca - abbiamo lavorato sodo al fianco della ministra Azzolina per permettere agli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e prima classe delle secondarie di primo grado, di svolgere le lezioni in presenza anche nelle zone definite rosse. Ora a lavoro, tutti insieme, per il miglioramento dei protocolli di sicurezza all'interno delle scuole e per il potenziamento di trasporto pubblico e operatività delle Asl, per far tornare a scuola tutti i ragazzi, anche quelli delle scuole superiori, il prima possibile".

Vacca ha annunciato, inoltre, che oggi 17 novembre si terrà una manifestazione a Montecitorio degli studenti "proprio per chiedere il rientro a scuola, non possiamo non ascoltare la voce dei nostri ragazzi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus: 705 nuovi contagi e 10 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

Torna su
ChietiToday è in caricamento