Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Ricostruzione post sisma, Mazzocca: “Rimborsati ai comuni oltre 700mila euro”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

L’Ufficio Speciale per la Ricostruzione post sisma 2016/2017 ha rimborsato ai Comuni del cratere oltre 700.000 euro per le maggiori spese dovute al personale. Lo ha annunciato il Sottosegretario Regionale Mario Mazzocca, Sovrintendente all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione (USR). Con nota del 13 luglio il Direttore dell’Ufficio Speciale Ricostruzione, Marcello D’Alberto, ha reso noto ai Comuni interessati di aver provveduto al rimborso per le maggiori spese che i Comuni stessi hanno sostenuto nel 2017 per l’assunzione di personale ai sensi del decreto legge 189/2016. Nella stessa nota, l’Ufficio Speciale ha comunicato le procedure per la rendicontazione delle spese relative primo semestre del 2018. L’ammontare dei rimborsi fino ad oggi erogati è pari a 734.631,79 euro che i Comuni hanno già in cassa dallo scorso 16 luglio. “Da quando ho ricevuto la delega all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione – commenta Mazzocca – abbiamo tempestivamente affrontato di petto queste ed altre situazioni. Comuni e Province non potranno che beneficiare della rapidità con la quale le somme anticipate vengono rimborsate. Per l’anno in corso, l’USR sarà in grado di procedere in tempi rapidissimi ai rimborsi dovuti: ciò avverrà non appena Comuni e Province, che in questi mesi hanno lavorato alacremente in tal direzione, avranno inviato i rendiconti relativi alle spese sostenute nel primo semestre”. Gli importi trasferiti a ciascun Comune: Comune di Barete: 23.811,93 euro Comune di Cagnano Amiterno: 15.749,20 euro Comune di Campli: 59.637,68 euro Comune di Campotosto: 35.694,86 euro Comune di Capitignano: 48.090,82 euro Comune di Castel Castagna: 24.237,80 euro Comune di Castelli: 12.324,30 euro Comune di Civitella del Tronto: 36.120,65 euro Comune di Colledara: 21.133,53 euro Comune di Cortino: 60.461,83 euro Comune di Crognaleto: 58.410,49 euro Comune di Fano Adriano: 15.472,11 euro Comune di Farindola: 21.799,76 euro Comune di Isola del Gran Sasso d’Italia: 20.625,96 euro Comune di Montereale: 38.501,80 euro Comune di Montorio al Vomano: 35.555,22 euro Comune di Pietracamela: 8.761,95 euro Comune di Pizzoli: 19.799,84 euro Comune di Rocca Santa Maria: 41.939,31 euro Comune di Teramo: 1.351,02 euro Comune di Torricella Sicura: 65.534,28 euro Comune di Tossicia: 36.090,94 euro Comune di Valle Castellana: 23.526,51 euro Totale: 724.631,79 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricostruzione post sisma, Mazzocca: “Rimborsati ai comuni oltre 700mila euro”

ChietiToday è in caricamento