Eleganza o basso impatto ambientale? Entrambe!

Non è solo per accontentare i propri desideri che oggi bisogna scegliere con accuratezza un mezzo. Di questi tempi raggiungere un compromesso tra mobilità e basso impatto ambientale è di vitale importanza per contribuire attivamente alla riduzione dell’inquinamento globale.

Ad oggi esistono, grazie al Dlgs 257/2016 sui Combustibili Alternativi, novità sulle agevolazioni per chiunque possegga un veicolo a basse emissioni come auto elettriche, ibride e ibride plug-in. Di competenza regionale è l’esenzione del bollo, mentre di competenza comunale sono le decisioni che riguardano le tariffe per il parcheggio su strisce blu e l’accesso sia alle zone a traffico limitato.
Ad esempio chi possiede un veicolo ibrido può sostare sulle strisce blu di Chieti gratuitamente, mentre a Pescara potrà usufruire di una tariffa agevolata.

Ma cosa s’intende per veicoli ibridi?
La tecnologia ibrida che interfaccia fonti energetiche differenti abbinando la potenza del motore a benzina con l’intelligenza del motore elettrico e permettendo una guida fluida in cui il passaggio dall’uno all’altro sistema è completamente automatizzato. 

Questo sistema, nelle auto ibride, dove Toyota con Lexus è leader del settore, garantisce non solo una diminuzione considerevole del consumo di carburante, ma anche la riduzione delle emissioni di CO2, basti pensare che fino a 50 km/h è possibile viaggiare in elettrico. Un pacco batterie che si ricarica da solo, grazie al sistema di frenata rigenerativa che accumula l’energia cinetica prodotta in fase di rallentamento. 

L’obiettivo è quello di raggiungere una mobilità completamente sostenibile così che l’impiego su larga scala sia fondamentale nella riduzione di elementi nocivi alla salute e della produzione globale di CO2
Ad oggi, per esempio, Toyota ha superato il traguardo di 10 milioni di unità vendute dimostrando come la tecnologia ibrida si sia ormai imposta come soluzione concreta per l’abbattimento dei gas serra e di altri agenti inquinanti come l’emissione di polveri sottili.

Ma l’attenzione alla tecnologia non deve togliere spazio all’estetica e al gusto.

Lexus, il marchio di lusso di Toyota, ha come obiettivo quello di coniugare l’ eleganza alla tecnologia più avanzata al fine di rappresentare uno stile di vita e non solo un modello di auto, garantendo dunque un salto di qualità tangibile. 

E con questa stessa filosofia Pasquarelli Auto ha inaugurato a San Giovanni Teatino la concessionaria Hy Energie Toyota e Lexus, l’unica ufficiale per Pescara, Chieti e Campobasso (Abruzzo per Lexus), allestendo un evento ispirato al Giappone che ha riscosso un grandissimo successo di pubblico, dove è stata presente anche la Toyota Mirai, uno dei cinque prototipi al mondo di auto a idrogeno.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Saturimetro: perché acquistarne uno e i migliori in commercio

  • Ha un infarto mentre guida il trattore, ma riesce a chiamare i soccorsi

  • Giro d’Italia: le strade interessate dal passaggio e i divieti a Chieti

  • Dramma a Chieti Scalo: uomo cade dal balcone e muore

  • Rientro razzo cinese, la Protezione Civile: "L'Abruzzo tra le 9 regioni potenzialmente interessate"

  • Coronavirus: 54 nuovi contagi, la maggior parte in provincia di Chieti, lieve aumento dei ricoveri

Torna su
ChietiToday è in caricamento