Quando la batteria dell’auto è scarica: come far partire il veicolo

Quando si utilizza poco o per niente l’auto, questa finisce per avere qualche problema soprattutto in fase di accensione

Quando si utilizza poco o per niente l’auto, questa finisce per avere qualche problema soprattutto in fase di accensione. Potrebbe non mettersi in moto e la colpa è da imputare alla batteria scarica. Che fare?

In tal caso bisogna procedere con determinate azioni capaci di far ripartire l’auto e valutare, insieme a un elettrauto, se sia il caso di sostituire o meno la batteria.

Innanzitutto è possibile avere delle accortezze per evitare che ciò accada, soprattutto in questo periodo di quarantena dovuta all’emergenza Coronavirus:

  • controllare che non ci sia nulla di acceso nella vettura
  • se la macchina è ferma per oltre un mese, meglio staccare il polo negativo della batteria e isolarlo, ma per svolgere questa operazione è necessario avere una chiave adatta
  • per le auto parcheggiate in un box o in un garage si può utilizzare un mantenitore della carica della batteria elettrico
  • qualora per ragioni di lavoro sia consentito prendere l'auto, non basta metterla in moto per pochi chilometri, bisogna effettuare un tragitto di almeno 20 km.

Soluzioni

Nel caso in cui la batteria risulti scarica, sono due i metodi principali con cui è possibile provare a ricaricarla cercando di mettere in moto l'auto a spinta o con l'ausilio dei cavi. 

La prima tecnica è consigliata quando non si è in possesso dei cavi, per metterla in pratica, tuttavia, è necessario farsi aiutare da qualcuno. Trovato qualcuno che ci aiuti è necessario verificare che tutti gli apparecchi non necessari siano spenti e accendere solo il motore, impostare la seconda marcia e farsi spingere. Raggiunta una minima velocità, lasciando la frizione e accelerando contemporaneamente, l'auto dovrebbe accendersi.

Per ricaricare la batteria con i cavi, invece, è necessario l'ausilio di un'altra vettura poiché per riuscirvi bisogna collegare i cavi alla batteria della propria vettura e alla batteria di un altro veicolo che possa trasferire l'energia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Il Comune di Atessa assume 5 impiegati a tempo indeterminato: bando e scadenza

  • Crea scompiglio e infastidisce i clienti in un bar a Chieti Scalo: arrestato 36enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento