Notizie

L'Abruzzo torna in zona bianca, l'appello di Tua: "Ripristinare la piena capacità degli autobus"

Per il presidente Giuliante è il caso di rivalutare l’attuale limite di carico al 50% dei mezzi di trasporto pubblico, anche dato il buon andamento della campagna vaccinale contro il Coronavirus

In vista del ritorno dell'Abruzzo in zona bianca, che prevede fra le altre cose la libertà di spostamento e l'abolizione del coprifuoco, dall'azienda del trasporto unico regionale Tua arriva l'appello a ripristinare la piena capacità dei mezzi pubblici, così da favorirne la fruzione anche con l'arrivo dell'estate. 

“Visto che la campagna vaccinale in Abruzzo procede spedita - dice il presidente di Tua Gianfranco Giuliante - tanto che i numeri dei contagi sono in netta discesa e già nelle prossime settimane la regione potrebbe finire in 'zona bianca', crediamo che si debba rivalutare, al più presto, l’attuale limite di carico al 50% dei mezzi di trasporto pubblico e tornare così alla normale capacità dei veicoli, in modo da far fronte ai flussi generati dalla imminente stagione turistica, dalla prossima riapertura delle scuole a settembre e dal ritorno a regime di tutte le attività economiche”.

“L’Abruzzo - prosegue Giuliante - si appresta ad affrontare una stagione estiva che, nelle intenzioni di tutti noi, dovrà segnare il definitivo rilancio per la nostra regione, per questo motivo diventa essenziale poter tornare alla normalità, garantendo così a cittadini e turisti un servizio di trasporto pubblico efficiente e puntuale”.

“Da parte nostra – conclude – siamo pronti a garantire, come già fatto in questi mesi, la sicurezza sui nostri mezzi in circolazione attraverso una puntuale attività di sanificazione e pulizia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Abruzzo torna in zona bianca, l'appello di Tua: "Ripristinare la piena capacità degli autobus"

ChietiToday è in caricamento