Esonerati dal pedaggio autostradale medici e sanitari impegnati nell'emergenza Covid

Accolta la richiesta del presidente della Regione Marsilio, come già accaduto nella prima fase

Stop al pedaggio autostradale, a partire da domani (mercoledì 1° dicembre), per il personale medico e paramedico impengato nell'emergenza Covid in Abruzzo. 

Il ministero dei Trasporti ha dato il nulla osta dopo che Strada dei Parchi, gestore delle tratte autostradali abruzzesi, aveva acconsentito alla richiesta avanzata dal presidente della Regione, Marco Marsilio, ai vertici di strada dei Parchi e Autostrade per l'Italia. 

L'obiettivo, così come accaduto nella prima fase, è limitare l’utilizzo dei mezzi pubblici per contenere gli affollamenti dei pendolari, senza gravare ulteriormente a livello economico su coloro che quotidianamente viaggiano per raggiungere il posto di lavoro per tutelare la salute di ogni cittadino abruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglianico, Matteo non ce l'ha fatta: morto il 18enne colpito alla testa

  • Colpisce alla testa il fratello che viene ricoverato in prognosi riservata

  • Festino notturno a base di cocaina in un bar: denunciato il titolare, multati i clienti

  • Primo appuntamento: Bernardo conquista Giusy con la sua spontaneità [Video]

  • Ciaspolate, sci alpinismo e passeggiate in montagna anche in zona arancione: le Faq sull'ultimo Dpcm

  • Malore improvviso dopo una discussione: muore nel cortile del palazzo

Torna su
ChietiToday è in caricamento