Manutenzione auto in inverno: le procedure da eseguire

Quando le condizioni meteo sono particolari e il clima è gelido bisogna effettuare i giusti controlli e la dovuta manutenzione auto in inverno

Quando le condizioni meteo sono particolari e il clima è gelido bisogna effettuare i giusti controlli e la dovuta manutenzione auto in inverno. In questo periodo, infatti, capita soprattutto nelle nostre zone, sia in città che nella provincia teatina, in particolar modo nell’entroterra, che si formi il ghiaccio sul parabrezza o la batteria smetta di funzionare. E che dire delle strade che diventano scivolose e difficili da percorrere?

Queste insidie per il conducente possono essere tenute sotto controllo, se si effettuano le operazioni di manutenzione e controllo della vettura. Ecco 5 consigli per sopravvivere all’inverno.

1.Ghiaccio sui vetri: cosa fare?

Se fa freddo, nevica o semplicemente l’acqua che si forma sui vetri, gela, bisogna rimuovere il ghiaccio dall’auto. Ma come? Lo spray antigelo diventerà il vostro miglior alleato. Anche il raschietto è utile, ma solo se in plastica; quello in metallo tenderà a rovinare il parabrezza. Assolutamente sconsigliato l’uso dell’acqua bollente sul vetro: potrebbe rompersi.

2.Spazzole dei tergicristalli con striature

Se una volta attivati i tergicristalli notate delle striature sul vetro, vuol, dire che è arrivato il momento di cambiare le spazzole. È bene sapere che durante i mesi invernali, quando l’auto è ferma, è bene alzare i tergicristalli dal parabrezza per impedire che vi si congelino sopra. È sempre importante, inoltre, verificare il livello del liquido lavavetri e accertarsi che sia del tipo resistente alle basse temperature.

3.Pneumatici invernali

Sapete che sulle nostre strade c’è l’obbligo di usare le gomme invernali o munirsi di catene da neve, da portare sempre a bordo. Gli pneumatici termici garantiscono maggiore sicurezza non solo in caso di nevicate o sulle strade ghiacciate, ma anche in caso di pioggia. Non dimenticarsi di controllare periodicamente la pressione e l'usura del battistrada.

4.Controllo batteria, liquido refrigerante, luci e climatizzatore

Dopo diverse notti al freddo una batteria, soprattutto se vecchia, può perdere la sua carica; è quindi importante verificarne il suo stato di salute insieme a quello delle luci, ovviamente più utilizzate durante i mesi invernali. Non dimentichiamo poi il liquido refrigerante del motore che deve essere composto almeno al 50% da liquido antigelo. Infine controlliamo anche il climatizzatore e i suoi filtri; accessorio utile in inverno per sbrinare i vetri.

5.Accessori auto per l’inverno

Si suggerisce di avere in auto una serie di accessori, tra cui cavi per la ricarica della batteria o un kit di avviamento di emergenza, guanti caldi e impermeabili, una torcia e ovviamente non può mancare un kit di primo soccorso ed un piccolo kit di attrezzi. Possono sempre tornare utili!

Accessori in auto: i prodotti più venduti sul web

Michelin Raschietto per ghiaccio

Spray Antighiaccio Arexons

Liquido lavavetri inverno Arexons

Kit pronto soccorso

Avviatore Batteria Booster Auto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento