rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Meteo

Nuvole e pioggia nel giorno della Festa della Liberazione, ma da metà settimana cambia tutto

Secondo i meteorologi di 3BMeteo, da domani l'alta pressione si indebolisce, favorendo l'ingresso di correnti più umide responsabile di un rapido aumento della nuvolosità dal pomeriggio, mentre mercoledì torna l'anticiclone che porterà il caldo

Chi sperava in un ponte del 25 aprile all'insegna del caldo e delle gite fuoriporta, dovrà tornare sui suoi passi. La pioggia ha iniziato a cadere già da questa mattina e le previsioni meteo non promettono miglioramenti significativi per la giornata della Liberazione. 

Per martedì 25 aprile, infatti, sono previsti tempo instabile e nuove piogge. Il brutto tempo dovrebbe interessare sopratttutto Alpi, Prealpi centro-orientali, Triveneto, Emilia Romagna, ma anche Marche, Umbria, zone interne di Lazio e Toscana e Abruzzo. Non sono esclusi fenomeni intensi, tanto che localmente potrebbe cadere anche la grandine.

A partire da mercoledì però si cambia registro e come spiegano da 3BMeteo, quell'anticiclone che finora è rimasto lontano dalla penisola inizierà a fare sentire la sua presenza, determinando l'aumento delle temperature sopra la media del periodo. 

All'orizzonte però si addensano nuove nubi: secondo le ultime proiezioni in effetti un nuovo impulso di correnti più fredde potrebbe riuscire a incunearsi nella zona mediterranea proprio a cavallo del ponte del 1° maggio. Si tratta di una tendenza a medio termine, dunque da prendere con qualche cautela in più.

Per quanto riguarda l'Abruzzo in particolare, i meteorologi di 3BMeteo spiegano che da domani l'alta pressione si indebolisce, favorendo l'ingresso di correnti più umide responsabile di un rapido aumento della nuvolosità dal pomeriggio, foriera di deboli piogge in serata. Nello specifico, su litorali e subappenninche cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi, ma con nubi in progressivo aumento e deboli piogge dal pomeriggio; sui massicci centrali cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in rapido aumento a partire dal pomeriggio, responsabile di deboli nevicate serali; sull'Appennino occidentale cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio. Venti moderati occidentali in rotazione ai quadranti sud-orientali; Zero termico nell'intorno di 2350 metri. Mare da mosso a poco mosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuvole e pioggia nel giorno della Festa della Liberazione, ma da metà settimana cambia tutto

ChietiToday è in caricamento