Giorni della merla ma sembra primavera, svolta fredda a febbraio?

Aria calda nei prossimi giorni. Per temperature in linea con la stagione invernale si dovrà attendere un'altra settimana, quando potrebbe arrivare neve fino a bassa quota

Oggi, 29 gennaio, iniziano i cosiddetti "giorni della merla" popolarmente conosciuti come i più freddi dell'anno, ma l'inverno mite di questo 2020 sta smentendo i proverbi.

Il clima in questi giorni, infatti, sembra quasi primaverile. Non solo: secondo le previsioni de ilMeteo.it nel corso del weekend è atteso l'arrivo di un anticiclone nordafricano che potrebbere far arrivare anche a Chieti le temperature massime a 20°C e più nei primi giorni di febbraio.

La leggenda dei giorni della merla

Una possibile svolta fredda è prevista da mercoledì 5 febbraio, quando una massa di aria artica raggiungerà la penisola portando un brusco calo termico. Se ciò dovesse essere confermato l'Abruzzo piomberebbe nell'arco di 24-48 ore in pieno inverno, con la neve che potrebbe cadere fin sulle nostre coste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento