rotate-mobile
Meteo

Settimana rovente per il meteo: attesi picchi intono ai 40 gradi

L'estate entra definitivamente nel vivo con l'arrivo dell'anticiclone africano che porterà temperature molto elevate come confermano gli esperti di 3bmeteo

Si entra in una settimana di caldo rovente, con picchi di temperatura superiori, in alcune zone, ai 40 gradi. Lo confermano le previsioni meteo elaborate dal meteorologo Manuel Mazzoleni di 3bmeteo.com.

«L’anticiclone nord africano ha raggiunto la nostra penisola e nel corso dei prossimi giorni rinnoverà clima rovente da nord a sud», precisa Mazzoleni. «attenzione però, qualche temporale riuscirà ancora a raggiungere il nord».

Caldo e afa in aumento, picchi di 38/42°

«Le roventi correnti che alimentano il robusto anticiclone nordafricano nel corso della settimana si faranno sentire da nord a sud con temperature bel oltre le medie del periodo», chiarisce il meteorologo di 3bmeteo.com Manuel Mazzoleni, «le zone dove il caldo sarà più intenso saranno soprattutto le Isole maggiori e il Sud dove le temperature massime si spingeranno localmente sino a 41/42°C nelle interne sarde e in Puglia, 38/40°C in Sicilia, Calabria e Basilicata, 36/39°C tra Molise e Campania. Anche al centro il caldo sarà sostenuto con picchi diurni anche prossimi ai 36/38°C nelle zone interne, qualche grado in meno lungo le coste ma con il rischio afa in aumento. Anche al nord il caldo si farà sentire con picchi di 37/38°C in Val padana. Qui, tuttavia, una lieve rinfrescata è attesa tra mercoledì e giovedì, stante il transito di qualche temporale. La calura sarà avvertita anche nelle ore notturne con il ritorno delle notti tropicali: in molte città da Nord a Sud si faticherà a dormire con valori alla mezzanotte ancora prossimi ai 29/30°C e 25/26°C all’alba».

Attenzione però ai temporali, anche forti, in arrivo al nord

«Come accennato prima le regioni settentrionali, tuttavia, risentiranno della presenza di un’energica circolazione depressionaria sull’Europa settentrionale che invierà correnti a tratti instabili», avvisa Mazzoleni di 3bmeteo.com, «già martedì i primi temporali in serata raggiungeranno i settori alpini, poi mercoledì interesseranno ancora alpi e localmente prealpi, andando infine a sconfinare qua e là giovedì anche sulla Val padana, specie centro orientale. Non si esclude che il forte contrasto termico tra l’aria molto calda nei bassi strati e correnti più fresche in quota, generi fenomeni localmente anche forti, accompagnati da colpi di vento e grandinate».

Cieli lattiginosi per la polvere sahariana

«Insieme all'aria rovente, dal Sahara verrà trasportata anche la sabbia del deserto, in sospensione ad alta quota, che creerà cieli lattiginosi e il sole opaco, in particolar modo sulle nostre regioni centro meridionali entro metà della settimana», concludono da 3bmeteo.com.

previsioni meteo 11-13 luglio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana rovente per il meteo: attesi picchi intono ai 40 gradi

ChietiToday è in caricamento