Come rinnovare la patente scaduta: bollettini e documenti

Si sta avvicinando la data della scadenza della patente di guida? Allora è il momento di pensare al rinnovo, procurarvi i documenti che servono e pagare i bollettini necessari per poter continuare a circolare senza problemi

Come rinnovare la patente? Se è questa la domanda che vi ronza in testa, molto probabilmente si sta avvicinando la data di scadenza del documento che vi permette di mettervi legalmente alla guida dei vostro veicolo. Per continuare a spostarvi sul mezzo a motore, è importante avere sempre con sé una patente in corso di validità, quindi prima che arrivi la data di scadenza, è bene effettuare il rinnovo.

Non sapete come fare, dove andare, quanto costa, quali sono i tempi di attesa e che documenti fornire? Ecco tutte le informazioni di cui avete bisogno!

Ogni quanto rinnovare la patente di guida?

Innanzitutto, è utile sapere che la scadenza della patente coincide con il giorno del compleanno del guidatore. 

In seguito è importante conoscere che i termini variano in base all’età del guidatore. Tutte le persone che hanno un’età inferiore o pari a 50 dovranno rinnovare la patente ogni 10 anni. 

La scadenza si dimezzerà per coloro che hanno dai 50 ai 70 anni, quindi rinnoveranno ogni 5.
Dai 70 agli 80 anni il rinnovo patente si effettuerà ogni 3 anni, mentre ogni 2 anni è richiesto il controllo per gli over 80. 

Queste scadenze valgono sia per i possessori della comune patente B, sia per chi possiede quella di tipo A. 

Le altre categorie dovranno rispettare altre tempistiche, consultabili sul sito del Ministero italiano dei Trasporti

Ad ogni modo, per verificare la propria scadenza della patente, basta guardare la data riportata sulla casella 4b sulla parte posteriore del documento di guida. 

Assicurazioni per neopatentati

Dove rinnovare la patente di guida?

Ci sono diverse possibilità per rinnovare la propria patente. Gli enti che possono rilasciarla, previa visita medica, sono motorizzazione di Chieti, Aci, autoscuola autorizzata e Asl. 

Rinnovo patente: costi

Il prezzo del rinnovo della patente varia in base a dove si sceglie di effettuare la pratica. Ad ogni modo esistono dei costi fissi da sostenere, che sono quelli del bollettini del rinnovo patente. Difatti, bisogna versare:

  • 10,20 euro sul conto corrente 9001 intestato al ministero dei Trasporti; 
  • 16 euro di marca da bollo sul c/c 4028

Rinnovo patente: documenti da esibire 

Il guidatore per il rinnovo della patente deve portare con sé una serie di documenti utili, ossia:

  • ricevuta di pagamento della visita medica con costi e modalità diverse a seconda della struttura medica e della categoria di patente da rinnovare
  • una foto recente formato tessera
  • un documento di identità valido
  • attestazione dei pagamenti avvenuti 

Rinnovo patente: quanto tempo occorre?

Una volta verificato se il guidatore può continuare a guidare il veicolo, sarà rilasciata una patente provvisoria, un documento che attesti l’avvenuto rinnovo in attesa che arrivi l’originale. In genere, il rinnovo arriva via posta direttamente a casa nel giro di 60 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento