Come e dove richiedere il reddito di cittadinanza: info e requisiti

Serve a sostenere e garantire un minino supporto a chi è momentaneamente in difficoltà

Misura economica governativa piuttosto recente, il reddito di cittadinanza (Rdc) serve a sostenere e garantire un minino supporto a chi è momentaneamente in difficoltà. L’idea è quella di fornire mensilmente un supporto economico per affrontare le spese quotidiane e, nel contempo, formarsi per potersi ricollocare, quindi trovare un nuovo lavoro e migliorare la propria condizione.

Requisiti per il reddito di cittadinanza

Per accedere al reddito di cittadinanza sono necessari questi requisiti:

  • essere cittadino maggiorenne italiano o dell’Unione Europea, oppure suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • essere cittadino di Paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
  • essere residente in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo;
  • nessun componente del nucleo familiare deve possedere autoveicoli immatricolati la prima volta nei 6 mesi antecedenti la richiesta, o autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600 cc oppure motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati la prima volta nei 2 anni antecedenti (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità) o navi e imbarcazioni da diporto (art. 3, c.1, D.lgs. 171/2005).

E ora i requisiti economici:

  • valore Isee inferiore a 9.360 euro;
  • valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro;
  • valore del patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro per il single, incrementato in base al numero dei componenti della famiglia (fino a 10.000 euro), alla presenza di più figli (1.000 euro in più per ogni figlio oltre il secondo) o di componenti con disabilità (5.000 euro in più per ogni componente con disabilità);
  • valore del reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui, moltiplicato per il corrispondente parametro della scala di equivalenza (pari ad 1 per il primo componente del nucleo familiare, incrementato di 0,4 per ogni ulteriore componente maggiorenne e di 0,2 per ogni ulteriore componente minorenne, fino ad un massimo di 2,1). Tale soglia è aumentata a 7.560 euro ai fini dell’accesso alla Pensione di cittadinanza. Se il nucleo familiare risiede in un’abitazione in affitto, la soglia è elevata a 9.360 euro.

Importo reddito di cittadinanza

L’ammontare massimo del reddito di cittadinanza è 780 euro per un adulto che vive in affitto, 1.180 euro per una famiglia di quattro persone sempre in locazione. Per un single il contributo massimo è di 500 euro, che aumenta a 650 euro se ha un mutuo e di ulteriori 130 euro se vive in affitto.

Per due coniugi l’assegno più alto è di 700 euro, che aumenta a 850 o 980 euro in caso di mutuo o locazione. Se la coppia ha un figlio minore, il Rdc sarà di 800 euro, che si innalzerà – come per i casi precedenti – a 950 o 1.080 euro.

Come presentare domanda a Chieti 

Se in possesso di tutti i requisiti richiesti, per richiedere il reddito di cittadinanza un cittadino può rivolgersi alle sedi del patronato di Chieti. Deve portare con sé i documenti di riconoscimento e l’Isee, che avrà richiesto precedentemente nei Caf della città. Acquisita la documentazione, il patronato invierà la domanda all’Inps e sarà quest’ultimo a esaminarla e valutare se erogare o meno il Rdc. L’esito della domanda sarà comunicato direttamente dall’Inps al cittadino richiedente.

Carta Reddito di Cittadinanza: come funziona

Se la richiesta sarà approvata, sarà rilasciata una speciale card, per effettuare acquisti e con limite di prelievo di 100 euro al mese. Con la carta si può:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • effettuare prelievi
  •  effettuare un bonifico mensile Sepa/Postagiro
  • pagare tutte le utenze domestiche ed altri servizi
  • acquistare generi alimentari e altri beni di consumo e servizi

Invece, non si possono fare:

  • acquisti all’estero
  • acquisti on-line
  • acquisti di direct-marketing.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Coprifuoco anche in Abruzzo? Marsilio: "Sì, se necessario"

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • La resa dei conti nel centrodestra è arrivata: Febbo non è più assessore regionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento