Pubblicazioni di matrimonio: come si chiedono a Chieti

Gli sposi devono recarsi all’Ufficio di Stato Civile, al primo piano del Comune di Chieti, e dimostrare di essere maggiorenni e che almeno uno dei due sia residente nel territorio comunale

@Unsplash

Le pubblicazioni di matrimonio a Chieti, o effettuate in qualsiasi altro Comune, riguardano il matrimonio civile o con rito religioso. Dal momento in cui saranno pronte, queste saranno esposte per 8 giorni consecutivi e altri 3 giorni per il rilascio del certificato di eseguite pubblicazioni.

Dalle pubblicazioni, il matrimonio dovrà essere celebrato entro 6 mesi (180 giorni).

Come richiedere le pubblicazioni

Gli sposi devono recarsi all’Ufficio di Stato Civile, al primo piano del Comune di Chieti, e dimostrare di essere maggiorenni – basta la carta d’identità - e che almeno uno dei due sia residente nel territorio comunale.

I minori non possono contrarre matrimonio. Il Tribunale per i minorenni, con decreto emesso in Camera di Consiglio, può ammettere al matrimonio chi abbia compiuto 16 anni.

Pubblicazioni matrimonio civile

Per il matrimonio civile a Chieti i futuri sposi devono presentarsi all'Ufficio Pubblicazioni di matrimonio muniti di documento d'identità personale e del codice fiscale per apposita dichiarazione. Per i cittadini italiani i documenti relativi saranno acquisiti d'ufficio. Resa l'autocertificazione, viene fissato l'appuntamento per procedere alla pubblicazione.

Pubblicazioni matrimonio con rito concordato (civile e religioso)

Oltre all'autocertificazione resa è necessario consegnare la richiesta di pubblicazioni civili del Parroco, o del Ministro di culto competente, a seconda del rito scelto, al quale gli sposi dovranno rivolgersi prima di presentarsi in Comune.

Pubblicazioni matrimonio per chi è già sposato

Occorre segnalare all'Ufficio Pubblicazioni di Matrimonio, sempre con autocertificazione, i dati relativi al precedente matrimonio al fine di poterne acquisire d'ufficio la copia integrale.

Come registrare una coppia di fatto a Chieti

Pubblicazioni matrimonio di cittadini stranieri

I documenti necessario in caso di richiesta di pubblicazioni di matrimonio per i cittadini stranieri sono:

  • passaporto;
  • atto di nascita rilasciato nel Paese di nascita, tradotto in italiano e legalizzato dal Consolato o Ambasciata d'Italia nello Stato estero;
  •  “nulla osta” rilasciato dall'autorità consolare o diplomatica estera in Italia. La firma del Console straniero deve essere poi legalizzata presso la competente Prefettura.

Costo pubblicazioni

Bisogna apporre una marca da bollo di 16 euro. È possibile che ne siano richieste due o tre a seconda del caso specifico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Informazioni

Per richiedere qualsiasi tipo di informazioni al Comune di Chieti, è possibile visitare il portale comunale e consultare l'apposita sezione dedicata alle pubblicazioni di matrimonio (clicca qui). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

  • Fabrizio Di Stefano a Matteo Salvini: "Troverai una Chieti cambiata e che riparte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento