menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assegno familiare: tutti i requisiti per ottenerlo

La richiesta dell’assegno familiare può essere presentata da un componente del nucleo familiare

Anf – assegno al nucleo familiare – è la sigla con cui sono conosciuti gli assegni familiari. Per richiedere mensilmente il sussidio, sono necessari alcuni requisiti imprescindibili.

A chi spetta l’assegno familiare

La richiesta dell’assegno familiare può essere presentata da un componente del nucleo familiare. Quest’ultimo deve essere composto da:

  • richiedente lavoratore o titolare di pensione;
  • coniuge che non sia legalmente ed effettivamente separato, anche se non convivente, o che non abbia abbandonato la famiglia (gli stranieri poligami nel loro paese possono includere nel proprio nucleo familiare solo una moglie);
  • figli ed equiparati di età inferiore a 18 anni, conviventi o meno;
  • figli ed equiparati maggiorenni inabili, purché non coniugati, previa autorizzazione.

Come si calcola l’importo

L’importo dell’assegno familiare viene stabilito da apposite tabelle, che fanno riferimento al reddito del nucleo familiare relativo all’anno precedente. Il reddito ha validità un anno, dal 1° luglio al 30 giugno dell’anno successivo. Per aver diritto agli assegni familiari il reddito complessivo deve essere costituito per almeno il 70% da redditi da lavoro dipendente o ad esso assimilati.

Non vengono considerate tra le altre nel calcolo del reddito familiare, le seguenti somme:

  • assegni familiari;
  • Tfr o anticipi Tfr;
  • rendite vitalizie erogate dall’Inail;
  • indennità di accompagnamento;
  • indennità di frequenza.

Come richiedere l’assegno familiare

La domanda di assegno per il nucleo familiare, dal 1° aprile 2019, per tutti i dipendenti privati di aziende non agricole deve essere presentata direttamente all’Inps esclusivamente in modalità telematica. Si può fare direttamente sul portale Inps online oppure rivolgersi a un patronato. Per fare la domanda di assegni familiari a Chieti è possibile rivolgersi ai patronati e Caf in città, che forniranno gratuitamente l’assistenza per presentare la richiesta e avviare la pratica.

Pagamento

Il pagamento dell’assegno familiare viene erogato mensilmente sulla busta paga ed è anticipato dall’azienda, che sarà poi risarcita dall’Inps.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento