Come proteggere i cani dal caldo estivo: 5 consigli utili

Fa caldo e tutti più o meno soffrono le alte temperature, cani compresi. Ecco alcuni consigli utili per proteggerli e farli stare bene

Come proteggere i cani dal caldo estivo? A quali segnali bisogna prestare attenzione e come è possibile evitare situazioni spiacevoli? Quando le temperature si alzano a soffrire non è solo l’uomo, ma anche l’animale. Il cane è tra le creature più esposte a possibili shock derivati dalla calura della bella stagione, ma è possibile evitare che accada qualcosa di brutto e spiacevole.

Per far star bene il nostro amico a quattro zampe, bisogna seguire dei semplicissimi consigli salvavita.

1 - Deve avere sempre la possibilità di abbeverarsi. L’unico modo che ha il cane per abbassare la temperatura corporea è quello di ansimare a bocca aperta. Questo perché il cane non suda, quindi non può ridurre il calore corporeo come l’uomo. Tuttavia, quando sente il bisogno di rinfrescarsi, il cane si reca autonomamente a una qualsiasi fonte d’acqua per bere. Ricordiamo che in città ci sono diversi punti per far abbeverare il cane, anche bar e altri esercizi pubblici che mettono a disposizione una ciotolina con acqua, per tutti gli “assetati”. Non c’è una regola, beve quando vuole e, soprattutto, quando ne avverte il bisogno. È utile, però, farlo bere quando gioca, perché preso dall’entusiasmo, “dimentica” i segnali che il suo organismo emette.

2 – Farlo mangiare nelle ore fresche. Questo è un buon consiglio da mettere in pratica perché in estate sembra che il cane mangi meno per via del caldo. In parte è vero e proprio per questo motivo è il cane stesso a preferire di mangiare la mattina presto e dopo il tramonto.

3 – Fargli fare poco esercizio fisico. Corse e lunghe passeggiate in estate, soprattutto nelle ore calde, sono sconsigliate. In più, quando siete in giro permettetegli di fare delle pause per riprendere fiato, ogni 15-20 minuti in genere.

4 – Non lasciarlo mai in auto. Anche se parcheggiate all’ombra, anche se la temperatura non vi sembra così alta, anche se “solo per 5 minuti” non lasciate mai e poi mai il cane in auto.

5 – Prendetevi cura delle zampette. Anche se le zampe del cane sono fatte appositamente per sopportare le temperature più alte, è sempre bene idratarle con apposite pomate, per evitare che si formino fastidiosi taglietti.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • Piante grasse: le migliori da avere in casa

I più letti della settimana

  • Se n'è andata la giornalista Simona Petaccia, presidente di Diritti Diretti

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Un altro grave lutto piomba sulla città: addio a Sandro Deriard, storico volto de La Panoramica

  • La cantante Emma Marrone sceglie l’Abruzzo, weekend a Mammarosa: “Qui mi sento a casa”

  • Cadavere di un uomo fra la vegetazione: è giallo a San Vito Chietino

  • Atessa, donna trovata morta nel bagno di casa in una pozza di sangue

Torna su
ChietiToday è in caricamento