Green

Il Wwf accetta l'invito dell'assessore: "La differenziata va migliorata ulteriormente"

L'associazione ambientalista aveva già inviato a Bevilacqua un mini-sondaggio tra i cittadini e un dossier sulla raccolta dei rifiuti

Il Wwf accoglie l'invito, seppure arrivato soltanto da fonti di stampa, dell'assessore all'Ambiente del Comune di Chieti Alessandro Bevilacqua a incontrare l'associazione ambientalista, oltre gli altri portatori di interesse. 

Qualche giorno fa, il Wwf aveva consegnato in Comune, all'attenzione di Bevilacqua e del sindaco Umberto Di Primio, un mini-sondaggio condotto tra i cittadini, corredato di un dossier con riflessioni e proposte, elaborato dal gruppo di lavoro dell'associazione, coordinato da Denis Del Villano. 

“Il nostro documento – spiega la presidente del Wwf Chieti Pescara Nicoletta Di Francesco – contiene una sintesi del lavoro svolto e rappresenta sicuramente una dignitosa base di discussione per un confronto aperto finalizzato a trovare la soluzioni migliori per la collettività. La gestione dei rifiuti quando si deve andare oltre le affermazioni di principio comporta difficoltà organizzative non lievi e proprio per questo ascoltare tutte le voci può essere una strategia vincente per l’amministrazione municipale. I nostri volontari si sono messi in gioco per rendersi utili alla collettività. L’augurio e direi anche la speranza è che chi gestisce la cosa pubblica sappia dimostrare altrettanta apertura”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Wwf accetta l'invito dell'assessore: "La differenziata va migliorata ulteriormente"

ChietiToday è in caricamento