rotate-mobile
Green Rocca San Giovanni

Rocca San Giovanni punta sullo smart park-ing La Foce: aree verdi e parcheggi sulla costa dei trabocchi

Presentato al Patto Territoriale Sangro Aventino come progetto pilota per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale. Un'iniziativa ecologica e sostenibile

A Rocca San Giovanni l’amministrazione comunale punta sullo smart park-ing La Foce: è stato approvato lo studio di fattibilità tecnico economica per la riqualificazione dell’area La Foce a Rocca San Giovanni. Un progetto ecologico e sostenibile che nasce dalla necessità di creare aree verdi attrezzate e aree di parcheggio in prossimità della Via Verde costa dei trabocchi, per migliorarne la fruibilità. Il progetto è stato presentato al Patto Territoriale Sangro Aventino come progetto pilota per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale.

“Il nostro obiettivo è quello di realizzare un punto di snodo principale per le attività turistiche, sportive e culturali della Costa dei Trabocchi potenziandone la valorizzazione, l’inclusività e la sostenibilità ambientale”, spiega il sindaco di Rocca San Giovanni, Fabio Caravaggio.

L’eco parco, il cui costo di realizzazione è stimato intorno a 350mila euro, ospiterà infopoint, parco giochi e anfiteatro per le attività di accoglienza e ricreative. Questo nell’area adiacente all’ingresso dove ci sarà anche il bacino di fitodepurazione delle acque. Nell’area interna, destinata alle attività socioculturali, saranno realizzati un giardino botanico, una zona relax e una palestra all’aperto. Il tutto sarà completato da uno smart parking, un sistema di parcheggio innovativo che permetterà di utilizzare il minor numero di risorse possibili – carburante, tempo e spazio. Attraverso un’apposita app infatti, l’utente avrà modo di conoscere in tempo reale  il numero dei parcheggi liberi e la somma da pagare.

“L’inserimento di aree parcheggio migliorerà la fruizione della zona – dice ancora il primo cittadino -. Abbiamo cercato di unire l’aspetto ambientale a quello tecnologico poiché crediamo che la promozione del territorio debba essere al passo coi tempi e utilizzare le migliori risorse che la tecnologia ci mette a disposizione”.

Lo smart park-ing sarà inoltre il punto di partenza di due percorsi, uno per mountain bike e un’ippovia. Due sentieri che partiranno dalla costa dei trabocchi e, passando per i paesaggi interni, arriveranno al centro storico del comune, per poi collegarsi con i paesi limitrofi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocca San Giovanni punta sullo smart park-ing La Foce: aree verdi e parcheggi sulla costa dei trabocchi

ChietiToday è in caricamento