rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Green

Raccolta differenziata carta e cartone: Chieti la provincia più virtuosa

Nel 2021 l’Abruzzo conferma gli ottimi risultati del 2020. I dati Comieco

La pandemia da covid-19 nel 2021 e le difficoltà connesse a stop e ripartenze non hanno intaccato la raccolta differenziata di carta e cartone in Abruzzo: nel 27° rapporto annuale sul riciclo di carta e cartone in Italia, presentato da Comieco, gli ottimi risultati raggiunti dalla Regione già durante il 2020 si mantengono stabili anche nel 2021 con la raccolta complessiva che arriva a sfiorare le 73.000 tonnellate.  

Chieti è la provincia più virtuosa con più di 23.000 tonnellate raccolte e una media pro-capite di 61,2 kg/abitante-anno, superiore alla media nazionale 

“L’Abruzzo ha dato prova di un’ottima resilienza di fronte alle difficoltà che si sono presentate in un anno imprevedibile come il 2021” afferma Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco. “Ogni cittadino ha raccolto 56,6 kg di carta e cartone, dato molto vicino alla media nazionale. In più il livello di intercettazione della frazione cellulosica sul totale dei rifiuti prodotti si attesta al 12,3%, a conferma del grande e costante impegno dei cittadini abruzzesi”. 

Il Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica in Abruzzo ha gestito direttamente 67.119 tonnellate, pari al 92,3% della raccolta riconoscendo ai 279 Comuni convenzionati corrispettivi economici oltre 5,5 milioni di euro. 

Analizzando i dettagli del rapporto annuale si nota come le restrizioni e i diversi via libera, dettati dal contesto incerto dell’uscita dalla pandemia, abbiano fatto “soffrire” le province de L’Aquila (-5,2%) e di Teramo (-2,3). Nonostante queste contrazioni la raccolta complessiva resta stabile: 

In provincia di Pescara sono state raccolte poco più di 17.000 tonnellate di carta e cartone con un pro-capite di 54,6 kg, in quella dell’Aquila oltre 15.000 tonnellate di carta e cartone, pro-capite di 53,3 kg; in provincia di Teram quasi 17.000 tonnellate raccolte, pro-capite di 56,2 kg/ab-anno.

A livello nazionale, nel 2021 la raccolta differenziata di carta e cartone delinea una situazione caratterizzata da un andamento ovunque positivo. Oltre 3,6 milioni di tonnellate di materiale cellulosico sono stati differenziati complessivamente in tutto il Paese, in crescita di oltre 110.000 tonnellate (+3,2%). La media pro-capite nazionale supera per la prima volta i 60 kg/ab.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata carta e cartone: Chieti la provincia più virtuosa

ChietiToday è in caricamento