rotate-mobile
Green San Vito Chietino

Expo: il progetto del Gal costa dei trabocchi a Dubai tra le eccellenze italiane di turismo sostenibile

Il Gruppo di azione locale rappresenterà l’Italia al Forum “Stay rural 4.0!” presso il padiglione Italia all’Expo 2020 Dubai

L'Abruzzo di nuovo protagonista all'Expo di Dubai con il progetto sullo sviluppo del cicloturismo sulla costa dei trabocchi. Il Gal (Gruppo di azione locale) costa dei trabocchi, in collaborazione con il gruppo di lavoro di Costa dei TrabocchiMob (Regione Abruzzo, Camera di Commercio Chieti-Pescara, Legambiente, Polo Inoltra) rappresenterà infatti l’Italia al Forum “Stay rural 4.0!”  nel padiglione Italia insieme ad altri quattro progetti di “Eccellenze italiane di turismo sostenibile, accessibile e innovativo” selezionati dal MIPAAF con un contest nazionale.

Ad annunciarlo è stato il vicepresidente della giunta regionale e assessore con delega ad Agricoltura e Ambiente, Emanuele Imprudente: “Sono particolarmente orgoglioso e soddisfatto – ha esordito– perché finalmente l’Abruzzo inizia a marciare ad un livello eccellente in termini di presenza e di di occupazione di spazi in ambiti prestigiosi e soprattutto comincia ad ottenere riconoscimenti sia a livello nazionale che internazionale. Quella legata al progetto del Gal Costa dei Trabocchi  rappresenta una grande opportunità per dare visibilità al territorio abruzzese a livello internazionale e far conoscere l’impegno profuso dai diversi attori locali per lo sviluppo in un settore che sta assumendo un rilievo sempre maggiore per l’economia italiana. La carta vincente  è stata sicuramente il coinvolgimento di un intero territorio così come determinate è stato il riconoscimento del lavoro svolto dai soggetti protagonisti dell’iniziativa insieme alla Regione Abruzzo dal momento che il Gal è uno degli elementi sostenuti dal Piano di sviluppo rurale e quindi dall’assessorato all’Agricoltura”.

Dunque riflettori puntati sulla costa teatina nell'evento in programma il prossimo 22 febbraio a Dubai. Il video premiato, “Un territorio in trasformazione”, racconta l’esperienza, il processo e i risultati della rete e dei progetti di costa dei trabocchi Mob.

Tra i fattori decisivi ai fini della selezione di questa esperienza della costa dei trabocchi: l’elevata sostenibilità del progetto dal punto di vista ambientale, paesaggistico e/o strutturale, le modalità innovative e accessibili di accoglienza e di fruizione turistica, unitamente alla valorizzazione del patrimonio territoriale e dell’offerta turistica attraverso un forte utilizzo di strumenti di sviluppo tecnologico e digitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo: il progetto del Gal costa dei trabocchi a Dubai tra le eccellenze italiane di turismo sostenibile

ChietiToday è in caricamento