Piatti monouso biodegradabili nelle mense di Fossacesia per rispettare l'ambiente e proteggere dal Covid

Un lavoro organizzativo svolto d'intesa con la dirigente scolastica, Rosanna D’Aversa

Immagine di repertorio

I bambini della scuola primaria e dell'infanzia di Fossacesia, per l'anno scolastico 2020-2021, pranzeranno in piatti monouso biodegradabili che, oltre a rispettare l'ambiente, garantiranno la massima sicurezza contro la diffusione del Covid 19. 

“Abbiamo rispettato le disposizioni previste per la refezione scolastica come garanzia della miglior igiene dei ragazzi durante i pasti a scuola che rappresenta un momento educativo rilevante e in tal senso da preservare, sempre con adeguati spazi di distanziamento”, spiegano il sindaco Enrico Di Giuseppantonio e il consigliere delegato alla Pubblica Istruzione Ester Di Filippo

Un lavoro organizzativo svolto d'intesa con la dirigente scolastica, Rosanna D’Aversa.

"Una scelta coerente con l'orientamento della nostra amministrazione - aggiungono Di Giuseppantonio e Di Filippo - in tema di politiche ambientali finalizzate alla raccolta differenziata, che vede Fossacesia tra i Comuni con oltre 5.000 abitanti tra i più virtuosi d’Abruzzo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • "Ti pago 100 euro al mese se mi racconti tutto quello che fa il mio ex”: denunciata

Torna su
ChietiToday è in caricamento