menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trenitalia e Confindustria: accordo per la mobilità sostenibile

L'accordo mira ad incentivare e promuovere il trasporto ferroviario tra gli associati

Confindustria Chieti-Pescara ha sottoscritto ieri mattina un accordo con la direzione regionale di Trenitalia per favorire la mobilità sostenibile nelle aree urbane incentivando il trasporto collettivo per la mobilità casa/lavoro.

L’accordo mira ad incentivare e promuovere il trasporto ferroviario come vettore privilegiato della mobilità urbana ed extraurbana, specialmente nelle aree dove la congestione stradale è fenomeno diffuso ed altamente condizionante. La convenzione prevede una riduzione del 5% sugli abbonmaneti ferroviari annui.

"La risposta futura alla facilitazione tariffaria alla base della convenzione - ha spiegato Marco Trotta, direttore regionale Abruzzo Trenitalia, divisione passeggeri - ci permetterà sulle base delle informazioni relative alla mobilità territoriale casa-lavoro dei dipendenti dalle aziende associate di offrire servizi sempre più orientati alle specifiche esigenze della clientela”.

Per il direttore generale di Confindustria Chieti Pescara, Luigi Di Giosaffatte, "si tratta di un accordo che intende promuovere l’utilizzo del treno per la mobilità sistematica dei dipendenti delle aziende associate che restituisce un vantaggio economico certo e misurabile per i lavoratori, e al contempo rappresenta uno strumento di responsabilità sociale di impresa e di attenzione all’ambiente. Le imprese associate, a costo zero, offriranno un miglioramento della qualità di vita ai propri dipendenti e al contempo potranno contribuire in maniera concreta a ridurre il tasso di inquinamento ambientale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento