menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ripresi i lavori lungo la pista ciclabile della Costa dei trabocchi

Soddisfatta la Cna, Di Dionisio: "Positiva accelerazione della, ora fare in fretta. Male però le immagini dell’invasione di auto"

Riprendono i lavori in alcuni tratti della pista ciclabile adriatica, lungo la Costa dei trabocchi. Soddisfatto il presidente regionale di Cna Turismo, Claudio Di Dionisio, accompagnatore ciclo-turistico, che commenta così: "Diamo atto al soggetto che coordina gli interventi, la Provincia di Chieti della positiva volontà che ha manifestato e dell’impegno, sapendo che molti problemi, lungo quel tratto, restano ancora da risolvere nel più breve tempo possibile, perché il turismo abruzzese ha bisogno di ripartire in fretta dopo la pandemia, ed il ciclo-turismo può rappresentare una opportunità notevole per attrarre turisti sul nostro territorio, anche in ragione del fatto che si tratta di un modello di fruizione particolarmente adatto ad assicurare le regole del distanziamento sociale e della sicurezza".

Un ultimo accenno, Di Dionisio lo riserva alle immagini che ieri hanno rappresentato diversi tratti della pista invasa dalle auto: "Così non può andare davvero. Gli enti pubblici e le forze dell’ordine devono vigilare affinché lo spazio sia effettivamente riservato ai ciclisti: la pista non è e non potrà mai essere trasformata in parcheggio". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento