mobilità

Polizia municipale in bicicletta a San Giovanni Teatino

Lotta al parcheggio selvaggio e presidio del territorio. La pattuglia su due ruote integra ai servizi in auto e a piedi

Al via il pattugliamento in bicicletta a San Giovanni Teatino. Da alcuni giorni gli agenti di polizia locale dhanno attivato turni in bicicletta per le strade della città. Il servizio è partito per iniziativa dell'assessore alla Polizia Municipale Roberto Ferraioli che ha trovato subito la disponibilità dal comandante Lorenzo Di Pompo per l'avvio dei pattugliamenti.

Il corpo ha a disposizione due biciclette che consentiranno di controllare con più efficacia e rapidità le strade cittadine, in particolare su quelle pedonali, sulle piste ciclabili e nelle zone dove è interdetta la circolazione dei veicoli.

"L’idea di far muovere i vigili in bici - spiega l'assessore Ferraioli - nasce con l'obiettivo di aumentare la sicurezza e il monitoraggio del territorio ed in particolare di Sambuceto, consentendo ai vigili di arrivare tempestivamente sui casi segnalati dai cittadini. In questo modo la nostra polizia locale sarà più efficace e tempestiva nel reprimere il fenomeno del parcheggio selvaggio, purtroppo molto diffuso sul territorio comunale. Sempre più spesso, infatti, i cittadini ci segnalano auto in sosta su marciapiedi e piste ciclabili, rendendole di fatto impercorribili e costringendo pedoni e ciclisti ad improbabili e a volte pericolose manovre: mi sono subito attivato per una risposta efficace alle esigenze dei cittadini, che andrà di pari passo con l'intensificarsi dei controlli".

 Gli agenti percorreranno in bici parchi e centro città per tutto il periodo estivo fino ad ottobre integrando così i servizi di controllo del territorio garantiti dagli agenti in auto e a piedi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia municipale in bicicletta a San Giovanni Teatino

ChietiToday è in caricamento